Pusher sorpreso lontano dal domicilio, trasferito in carcere

Latina – Era diventato tristemente famoso dopo il servizio del programma televisivo “Striscia La Notizia”, presso il quartiere popolare del Nicolosi, nota piazza di spaccia, dove veniva sorpreso  a cedere alcune dosi di droga. Successivamente arrestato, il giovane, 37enne di nazionalità algerina, veniva sottoposto al regime degli arresti domiciliari, in attesa del processo per direttissima. […]

Continua a leggere

Resta in carcere la tutor degli jihadisti, il Tribunale conferma la custodia cautelare

Latina – E’ stato convalidato l’arresto in carcere per la 35enne tunisina, fermata lo scorso 18 dicembre (clicca qui per l’articolo) in un appartamento di via Nervi al termine di una complessa indagine portata avanti dal Servizio per il Contrasto all’Estremismo e Terrorismo Esterno della Dcpp/Ucigos e dalla Digos di Latina, su coordinamento della Procura […]

Continua a leggere

San Felice Circeo / Condannato per violenza sessuale, 30enne portato in carcere

SAN FELICE CIRCEO – Il 14 luglio 2020, a San Felice Circeo, i carabinieri, in ottemperanza all’ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Latina, traevano in arresto un cittadino indiano 30enne, attualmente sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, dovendo scontare la pena residua di mesi cinque di […]

Continua a leggere

Omicidio nella zona rossa a Fondi: arresto non convalidato ma il pakistano resta in carcere

FONDI – Resta in carcere il pakistano di 44 anni ritenuto il responsabile dell’aggressione che lunedì mattina ha provocato la morte di Emilio Maggiacomo, il contadino di 69 anni ucciso in maniera davvero efferata – e lo ha confermato la lunghissima autopsia svolta mercoledì pomeriggio presso il cimitero di Fondi dal medico legale Alessandro Mariani […]

Continua a leggere

Clan e politica, Gina Cetrone rimane in carcere

LATINA – Devono rimanere in carcere l’ex consigliera regionale del Pdl Gina Cetrone, l’ex marito Umberto Pagliaroli, Armando Di Silvio e i due figli Gianluca e Samuele. Lo ha deciso il Tribunale del Riesame respingendo i ricorsi presentati dal collegio difensivo dei cinque indagati arrestati nell’ambito dell’operazione ‘Scheggia’ con le accuse, a vario titolo, di […]

Continua a leggere