Formia / Tredicenne infortunato sul campo di calcio, l’intervento del Cassio Club

Formia / Tredicenne infortunato sul campo di calcio, l’intervento del Cassio Club

FORMIA – Il Cassio Club interviene in merito all’incidente avvenuto sul campo di calcio di Penitro, dove un tredicenne è stato vittima di un infortunio e ricoverato all’Ospedale “Bambin Gesù” di Roma. “Il Cassio Club – si legge nella nota – esprime la sua vicinanza al giovane calciatore del Penitro vittima di un infortunio di gioco ed alla sua famiglia augurandogli una pronta guarigione. Nello stesso episodio è stato coinvolto anche un giocatore del Cassio Club fortunatamente senza gravi conseguenze. Quanto alle affermazioni attribuite nell’articolo all’allenatore del Penitro sig. Giulio Albano, il quale avrebbe parlato di ‘gestione tutt’altro che tranquilla’ si evidenzia invece che l’arbitro, ha condotto la gara con fermezza e competenza, nonostante gli insulti ricevuti dall’esterno del campo. Il Cassio Club non ha avuto in nessuna occasione atteggiamenti ‘al limite della provocazione’ come avrebbe affermato il sig. Albano anzi, ai ragazzi va un encomio per aver conservato la tranquillità e la voglia di giocare nonostante al di fuori del campo una persona (una sola) inveisse nei confronti dei giocatori avversari ed in particolare dell’arbitro, ingiuriandolo e minacciandolo. Le affermazioni riportate, se veritiere nuocciono grandemente all’immagine del Cassio Club e non corrispondono a verità in quanto la partita, pur nell’evidente differenza tecnica tra le squadre si è svolta in assoluta serenità sia in campo che fuori. Testimonianza di ciò è stato l’ottimo rapporto tra i genitori dei ragazzi delle rispettive squadre”.

Usa Facebook per lasciare un commento

commenti

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+