Itri / Il consiglio comunale approva il rendiconto 2017

Itri / Il consiglio comunale approva il rendiconto 2017

 

ITRI – E’ stato approvato nel corso del Consiglio Comunale di Itri del 10 maggio scorso il rendiconto per l’anno 2017. Con il voto compatto dell’intera maggioranza, è stato licenziato un importantissimo atto politico-amministrativo riguardante la gestione ed il governo della comunità cittadina. Grande soddisfazione è stata espressa, a nome dell’intera compagine amministrativa, dal Sindaco, avv. Antonio Fargiorgio il quale, nel corso del suo intervento, ha voluto sottolineare il grande risultato conseguito in termini di incremento dell’avanzo di amministrazione, pur nel mantenimento di tutti gli standard qualitativi e quantitativi dei servizi che il Comune di Itri ha erogato nel corso del 2017, a beneficio dei propri cittadini.

Ha precisato il Sindaco: “Abbiamo registrato rispetto al 2016 un incremento dell’avanzo di amministrazione per oltre €. 601.000,00, mantenendo alti i livelli dei servizi erogati alla cittadinanza, che non hanno subito aumenti di costi, né restrizioni di sorta (assistenza domiciliare, assistenza specialistica scolastica, asilo nido, mensa). Di contro a coloro che si ostinano a definire commissariale o puramente ordinaria la nostra gestione della cosa pubblica, abbiamo dato dimostrazione di saper raggiungere gli importanti obiettivi programmatici che ci eravamo prefissati in campagna elettorale”.

Il Sindaco ha ringraziato tutti i componenti della squadra di governo cittadino, Assessori e Consiglieri, che con il loro apporto ed il loro continuo impegno hanno contribuito a centrare alcuni importantissimi risultati. “Non può essere sottaciuto – aggiunge il Sindaco – come il 2017 sia stato caratterizzato per alcune decisioni di grande valenza politico-amministrativo da parte della nostra squadra, partendo dalla decisione, epocale, di spostare il mercato settimanale in un contesto appositamente strutturato (con la presenza dei necessari servizi), passando alla nomina di un Comandante della Polizia Locale (figura che ad Itri mancava da oltre 12 anni), per terminare con una serie di risultati che hanno riguardato la regolamentazione e normalizzazione degli istituti scolastici, dall’asilo nido di Giovenco al plesso delle scuole elementari di Piazzale Rodari”.

Nel mezzo, tanta attività normativa che ha consentito al Comune di dotarsi dei necessari regolamenti previsti da cogenti disposizioni di legge, ma anche l’adozione di alcune significative iniziative, come il progetto di “Itri città cardio-protetta”, che nel corso del 2018 sarà condotto ad ulteriore compimento. Ed ancora; si sono consolidati gli importanti risultati in materia di raccolta differenziata ed è stato dato avvio ad una nuova stagione di opere pubbliche, che vedranno l’inizio prossimamente.

Soddisfazione dunque per gli obiettivi conseguiti nel 2017, ma grande impegno e sforzi già protesi per un 2018, nel cui corso saranno realizzati ulteriori obiettivi programmati dalla squadra di governo, dalla videosorveglianza alla riqualificazione dell’impianto di pubblica illuminazione del centro storico alto; dai lavori presso lo scalo ferroviario alla realizzazione di un nuovo campetto di calcetto presso la villa comunale, a disposizione dei tanti bambini che frequentano quel sito. Ma anche dalla realizzazione di un’area verde in via Toti nello spazio antistante l’Unagri ad un progetto per il superamento delle barriere architettoniche, che consentirà un accesso sostenibile per le vie della città anche alle persone con disabilità. Ma il Sindaco promette altre iniziative che verranno adottate al fine di rendere la città di Itri sempre più vivibile e attraente.

Usa Facebook per lasciare un commento

commenti

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+