Formia / Si dimette l’assessore Maria Rita Manzo: è crisi politica

Formia / Si dimette l’assessore Maria Rita Manzo: è crisi politica

FORMIA – L’assessore Maria Rita Manzo ha rassegnato stamattina le proprie dimissioni. Una scelta dovuta alla distanza ormai incolmabile con l’attuale maggioranza che sostiene il sindaco Sandro Bartolomeo. Tali dimissioni aprono una crisi molto profonda per l’amministrazione comunale. E’ lo stesso schieramento di Sel – Sinistra Italiana a spiegarlo in un comunicato stampa, sebbene continuerà a sostenere la maggioranza.

“SEL /Sinistra italiana – si legge in una nota – ha da tempo evidenziato difficoltà politiche ed amministrative all’interno della maggioranza che governa la nostra città. Difficoltà che ha più volte portato, attraverso i suoi rappresentanti politici ed istituzionali, all’attenzione del Sindaco e delle forze politiche della coalizione. Il malessere è legato a evidenti problemi di agibilità politica che hanno ostacolato l’agire all’interno della macchina amministrativa.

Evitiamo di tornare su una serie di avvenimenti che hanno segnato in modo negativo il nostro rapporto con il resto della coalizione e che sono noti perché resi pubblici fuori e dentro il Consiglio comunale.

Abbiamo appoggiato l’Amministrazione Comunale anche quando ci è costato farlo, mettendo sempre in secondo piano il tornaconto di partito rispetto alla tenuta della maggioranza: non ultimo il voto sulla presidenza del consiglio che abbiamo vissuto quasi come un obbligo.

Abbiamo affrontato difficoltà oggettive nella operatività del nostro gruppo e della nostra assessora, che abbiamo più volte evidenziato, anche molto recentemente, persino in documenti scritti che sono stati sottoposti all’attenzione dell’intera maggioranza, ma che non hanno trovato riscontri che possano ritenersi soddisfacenti.

Difficoltà nel reperimento di risorse adeguate alla risoluzione di progetti ed emergenze sottolineate in settori per noi di grande rilevanza; difficoltà gestionali legate ad una struttura amministrativa carente rispetto alle necessità rilevate, insieme ad un clima non sempre collaborativo, talvolta persino ostativo riguardo la nostra azione, rappresentano le ragioni politiche del nostro disagio.

Sulla base di tali considerazioni, il Circolo di SEL/Sinistra Italiana di Formia decide di rinunciare ad una propria presenza in Giunta, ma intende continuare a sostenere la maggioranza con i propri consiglieri comunali.

L’Assessora Mariarita Manzo, condividendo e sostenendo tale scelta, ha presentato le proprie irrevocabili dimissioni.

E’ questo un ulteriore e rilevante atto di rinuncia, conseguenza di quella sofferenza politica che ha caratterizzato il nostro percorso amministrativo. Una scelta dolorosa, ma necessaria. Un atteggiamento ancora una volta in linea con la nostra estraneità a logiche di potere ma improntato all’ interesse preminente per i contenuti .

Abbiamo sottoscritto un documento politico programmatico di fine legislatura a cui non intendiamo rinunciare, ma anzi vigileremo affinché abbia una sua concreta attuazione.

Continueremo quindi a sostenere la nostra maggioranza SE in linea con quanto contenuto e stabilito nel suddetto documento programmatico. Intendiamo rimanere al servizio di questa città, come forza politica e come forza consiliare, ma senza poltrone.

Ringraziamo Maria Rita Manzo – che è e continua essere una risorsa imprescindibile all’interno del nostro partito – per il suo impegno politico e per il suo prezioso e appassionato lavoro svolto in questi tre anni all’interno della Giunta e nell’ambito dell’Assessorato di cui è stata responsabile.

Al ringraziamento di carattere personale per la misura, la pacatezza e la tenacia dimostrate in ogni situazione, anche le più difficili, si aggiunge un doveroso ringraziamento di carattere politico, per le proposte che ha saputo mettere in campo nell’interesse della città e per i progetti che è riuscita a realizzare.

Siamo convinti che il suo apporto resterà fondamentale per l’Amministrazione. Auguriamo buon lavoro ai nostri consiglieri Bortone e Battaglia per il lavoro che dovranno svolgere e che continueremo ad affiancare e sostenere”.

Usa Facebook per lasciare un commento

commenti

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+