Inquinamento nella Valle del Sacco, nuovi campionamenti al fiume Garigliano

Inquinamento nella Valle del Sacco, nuovi campionamenti al fiume Garigliano

MINTURNO – Il Direttore Marittimo del Lazio, Capitano di Vascello Vincenzo Leone, in occasione delle imminenti festività natalizie è giunto, questa mattina, nella sede della Capitaneria di porto di Gaeta per salutare le donne e gli uomini della Guardia Costiera del sud pontino. Accolto dal Capo del Compartimento marittimo, Capitano di Fregata Andrea Vaiardi, il Comandante Leone ha incontrato e ringraziato tutto il personale per il lavoro finora svolto ed ha testimoniato personalmente l’apprezzamento per l’impegno quotidiano e la dedizione messa nell’assolvimento dei molteplici compiti istituzionali che la Guardia Costiera di Gaeta svolge a favore della collettività marittima nella provincia pontina e, intensa nell’ultimo periodo, anche nel frusinate per la sicurezza del litorale, del porto e dell’ambiente.

La presenza nel territorio sud pontino è stata quindi per il Direttore marittimo del Lazio anche occasione per manifestare l’apprezzamento per quanto recentemente attuato per la miglior tutela dell’ecosistema marino. Il Comandante Leone, accompagnato dal Comandante della Capitaneria Vaiardi, ha voluto così raggiungere i militari della Guardia Costiera di Gaeta impegnati, questa mattina, lungo il corso del Fiume Garigliano per nuove operazioni di campionamento delle acque.

Le attività di prelievo e l’azione continua di monitoraggio del bacino fluviale si sono rese necessarie a seguito dello sversamento di sostanze inquinanti che ha interessato, nelle scorse settimane, il fiume Alabro, nel territorio del comune di Ferentino. Tale corso d’acqua confluendo nel più importante fiume Sacco attraverso il Liri giunge al Garigliano, fiume quest’ultimo che alla foce segna il confine della Regione Lazio con la Regione Campania. Quanto accaduto ha imposto la massima attenzione da parte degli investigatori della Guardia Costiera.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Usa Facebook per lasciare un commento

commenti

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+