Minturno / Ponte Real Ferdinando, al via il progetto di rivalorizzazione [VIDEO]

MINTURNO – Vero e proprio capolavoro di ingegneria all’epoca della sua realizzazione, nel 1828, è considerato ancora il ponte più importante in Europa per la sua struttura catenaria e, progettato dall’ingegner Luigi Giura, ha ispirato poi quello nella baia di San Francisco. Il ponte “Real Ferdinando” sul fiume Garigliano tornerà nei prossimi mesi ai suoi […]

Continua a leggere

Minturno / Presentato il bando per il concorso di idee per la riqualificazione della sponda destra del Garigliano [VIDEO]

MINTURNO – Il futuro economico e sociale di Minturno è racchiuso in un simbolico triangolo: il Castello Baronale (“un attrattore culturale moderno”), il lungomare di Scauri e il recupero dell’ex fabbrica di laterizi delle Sieci e la valorizzazione della riviera di Levante. E’ stato sin troppo chiaro il sindaco Gerardo Stefanelli presentando, nel corso di […]

Continua a leggere

Minturno / Ponte del Garigliano, al via i lavori a maggio: riapertura per giugno

MINTURNO – Il Ponte del Garigliano riaprirà nel prossimo mese di giugno. A darne notizia è l’Anas Lazio, nella persona di Gabriele Coda, Direzione affari istituzionali di Roma, in una comunicazione inviata al sindaco di Minturno, Gerardo Stefanelli. Nella missiva, viene spiegato che la Struttura Territoriale del Lazio ha programmato un ripristino completo del ponte. […]

Continua a leggere

Minturno / Ponte sul Garigliano, il sopralluogo di sindaco e tecnici Anas. Critiche da Fratelli d’Italia

MINTURNO – Questa mattina il Sindaco Gerardo Stefanelli ha effettuato un sopralluogo insieme ai tecnici dell’Anas presso il Ponte sul Garigliano, da tempo interdetto alla circolazione. Ampie rassicurazioni sono state date dai dirigenti dell’Azienda circa la riapertura, entro l’inizio dell’estate, della struttura della statale n. 7 Appia che collega le due sponde del fiume. «Stiamo […]

Continua a leggere

Cadavere trovato nel Garigliano, carabinieri al lavoro per identificare la donna incinta

SESSA AURUNCA – Si lavora per identificare quel cadavere: i carabinieri della Compagnia di Sessa Aurunca stanno cercando di risalire all’identità della donna il cui copro giovedì è riaffiorato nel tratto terminale del fiume Garigliano. Si cerca anche attraverso l’elenco delle persone ufficialmente scomparse, e accertare la causa della morte. Al momento l’identificazione appare difficile. […]

Continua a leggere