Rally di Pontecorvo al via, 47 iscritti alla quinta edizione

Rally di Pontecorvo al via, 47 iscritti alla quinta edizione

PONTECORVO – Sono in tutto 47 gli iscritti alla quinta edizione del Rally di Pontecorvo in programma in questo week end. Un numero di partecipanti e soprattutto equipaggi di tutto rispetto che si sfideranno sulle prove speciali “Melfi” e “Ravano”. Confermata la presenza del campione del mondo rally produzione 2014 Massimiliano Rendina nel ruolo di  apripista con la sua Mitsubishi con sulle fiancate il numero zero.

Da segnalare l’attenzione rivolta al rally pontecorvese dalla Banca Popolare del Cassinate già  nella presente edizione e  che dal 2016  sarà partner ufficiale  della manifestazione motoristica a dimostrazione di quanto sia grande l’attenzione dei vertici della popolare al rally pontecorvese.

A tal proposito il dottor  Vincenzo Formisano, vice presidente della Banca Popolare del Cassinate, ha dichiarato che il connubio BPC – Rally di Pontecorvo persegue la  strategia da sempre voluta dal nostro istituto, agire nel proprio ambito credendo e finanziando le imprese e sostenendo le attività sociali, sportive e culturali secondo l’ormai noto slogan ‘abbiamo a cuore il nostro territorio’. In tal modo si raggiunge  il fine che la banca cresce se il territorio cresce, una strategia rivelatasi  vincente  e che ha reso la Popolare del Cassinate la prima banca popolare della provincia di Frosinone: la prima per anno di fondazione 1955, la prima per numero di clienti 46.000, per patrimonio con 130 milioni di euro, per utili distribuiti ai soci e che opera con ben ventisei agenzie l’ultima delle quali aperta a Latina. Per questi ed altri motivi  Milano Finanza in una classifica nazionale ha messo al primo posto la banca Popolare del Cassinate nella categoria banche minori”.

L’appuntamento motoristico di  Pontecorvo sarà  il secondo appuntamento rallistico frusinate, gara  valida per il  Trofeo Rally Lazio 2015. La  competizione è stata organizzata in versione rally day con l’organizzazione  curata da Motorsport 2C Eventi di Caserta in  collaborazione con ASA 2C 1971 A.S.D. La direzione di gara è stata affidata a Gioacchino Cimmino.

Sabato 21 marzo le verifiche tecniche e sportive dalle ore 9.30 alle 14.00 presso il centro commerciale “Il Ponte”. Alle 14.15 la pubblicazione delle vetture ed equipaggi ammessi alla gara. Alle ore 18.01 la partenza con interviste da Piazza Giovanni Paolo II alla volta del Circuito Valle del Liri di Arce  per un brindisi  di apertura manifestazione , quindi rientro al parco chiuso notturno.

Domenica 22 marzo alle ore 10.01 la partenza del rally sempre in Piazza Giovanni Paolo II  con lo svolgimento delle due  prove speciali  che  saranno ripetute tre volte per un totale di sei prove della lunghezza complessiva di 39,60 chilometri  che aggiunti ai 92,65 chilometri di trasferimenti raggiungono  la quota chilometrica complessiva di 132,25.

La prova speciale “Melfi” di chilometri 7,00 avrà lo start alle ore 11.00, 13.38 e 16.16 mentre la “Ravano” di chilometri 6,20 partirà con orari 11.34, 14.12 e 16.50. Nel Piazzale Porta Pia di Pontecorvo l’arrivo con la prima vettura sarà atteso alle ore 17.15 .Polo logistico del rally  sarà il Centro commerciale “Il Ponte” che ospiterà il servizio assistenza vetture e la sede della direzione gara e sala stampa.

Saranno premiati i primi dieci della classifica assoluta, i primi tre classificati nelle varie classi  e premi d’onore per il primo equipaggio femminile, il primo equipaggio under 23 e per la prima scuderia.  Il rally di Pontecorvo è anche valido per il  5° Trofeo Massimiliano  Malaggese  che sarà assegnato al primo equipaggio pontecorvese nella classifica assoluta.

Gli organizzatori potranno contare sulla collaborazione di Tele Universo e di Radio Cassino Stereo, tv e radio ufficiali della gara seguiranno tutte le fasi del rally offrendo  anche vari servizi in diretta.

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+