Gaeta / Salta il consiglio comunale di Gaeta, se ne parla dopo il 22 febbraio

Gaeta / Salta il consiglio comunale di Gaeta, se ne parla dopo il 22 febbraio

GAETA – Non potrà tenersi il consiglio comunale di Gaeta. La presidente del consiglio Giuseppina Rosato lo aveva convocato per domani mattina con all’ordine del giorno la convalida dell’ingresso del consigliere comunale Giulia Sorgente al posto di Luigi Gaetani, in ottemperanza della sentenza del tar che ha fatto emergere un ordine inverso di arrivo dei due candidati all’interno della lista “Nuova Area”. Sarebbero poi dovute seguire interrogazioni ed interpellanze. E invece la convocazione è stata resa improcedibile dalla decisione del consiglio di stato che, riunitosi in composizione monocratica mercoledì scorso, ha accolto la richiesta di Gaetani ordinando la sua permanenza all’interno del consiglio comunale.

Gennaro Romanelli e Luigi Passerino

Ma tra le convocazioni, già partite il 5 febbraio, il suo nome non figurava più. Per sapere chi la spunterà occorrerà attendere il 22 febbraio, quando i giudici di secondo grado si riuniranno in sede collegiale. Rilevata l’esatta composizione la presidente potrà finalmente procedere ad una nuova convocazione. L’avviso giungerà molto probabilmente anche, per la prima volta, a Gennaro Romanelli. Votato da 114 elettori, è il primo dei non eletti delle liste collegate a Luigi Passerino. Durante la campagna elettorale l’editore aveva chiarito che in caso di mancata vittoria si sarebbe dimesso, lasciando spazio ai candidati a consigliere.

Usa Facebook per lasciare un commento

commenti

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+