Fondi / Acqua non potabile, ordinanza del sindaco De Meo

Fondi / Acqua non potabile, ordinanza del sindaco De Meo

FONDI – Il Sindaco di Fondi Salvatore De Meo, su richiesta del gestore Acqualatina SpA, ha emesso nella mattinata di oggi, Lunedì 17 Aprile, l’Ordinanza n°14/2017 con decorrenza immediata, in via cautelativa e fino a nuova disposizione, di divieto di utilizzo dell’acqua potabile erogata per il servizio pubblico e privato da parte di Acqualatina sul territorio del Comune di Fondi.
La suddetta Ordinanza fa seguito alla nota odierna di Acqualatina con cui è stato comunicato che, pur essendo stato ripristinato un guasto straordinario avvenuto nel pomeriggio di ieri presso la centrale di Vetere, l’acqua distribuita nel Comune di Fondi risulta tuttora torbida e pertanto in via cautelativa si è richiesta l’Ordinanza di non potabilità, a salvaguardia dell’igiene e della salute pubblica e in attesa di ulteriori sviluppi a seguito di controlli da parte del Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda USL di Latina.
Con l’Ordinanza inoltre si dispone che il gestore Acqualatina SpA provveda ad informare gli utenti, tramite comunicati o altri idonei strumenti di comunicazione, della non potabilità dell’acqua e fino a nuova disposizione.
Si ricorda agli utenti che per far fronte al disservizio di torbidità Acqualatina ha comunicato la disponibilità di due autobotti, posizionate rispettivamente davanti al Municipio e nel parcheggio dell’ospedale “San Giovanni di Dio”.

Di seguito il comunicato di Acqualatina spa in cui si afferma che il flusso idrico dovrebbe tornare regolare entro le 17.

Prot. num. 1555
Latina, lunedì 17 aprile 2017

Oggetto: Interruzione Idrica nel Comune di Fondi ( Zona le querce)

Si informa l’utenza che, a causa di un guasto riscontrato nella centrale di Vetere, nel Comune di Fondi è in corso una Interruzione Idrica che si protrarrà fino alle ore 17:00 del 17/04/2017
La zona interessata è: Zona le Querce

I tecnici Acqualatina sono già al lavoro per risolvere il problema.

Sarà cura di Acqualatina fornire tempestive informazioni in caso di imprevisti.

Si ricorda inoltre che per far fronte al disservizio sono disponibili due mezzi di
autobotte posizionati una antistante il Municipio e l’altra nel parcheggio dell’ospedale.

Ci scusiamo per il disagio

Unità Pronto Intervento Acqualatina S.p.A.

Usa Facebook per lasciare un commento

commenti

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+