Scauri / Sfregiato il murale di Apolo Torres da scritte di due innamorati

Scauri / Sfregiato il murale di Apolo Torres da scritte di due innamorati

MINTURNO – Sfregiato il murale contro la violenza sulle donne. L’opera dell’artista brasiliano Apolo Torres, dipinta sul muro esterno dell’Arena Mallozzi a Scauri per la Giornata mondiale contro la violenza sulle donne del 25 novembre, è stata oggetto di particolare attenzione da parte di una coppietta che per San Valentino ha pensato di lasciare traccia del proprio passaggio. Nancy e Peppe sono i due protagonisti di questo episodio che non ha mancato di suscitare indignazione e sdegno.

Il murale è stato finanziato dall’Associazione Emmequadro di Scauri, che ha raccolto il denaro necessario attraverso sponsor locali rientrando nel calendario del festival di street art “Memorie Urbane”, che in questi anni ha portato nel sud pontino artisti famosi.

“Non parliamo solo di un atto stupido, da incoscienti, questo è sintomo di una profonda mancanza di cultura e di rispetto per i beni della comunità. Dovrebbe essere impegno di tutti salvaguardarli”, ha commentato il presidente di Emmequadro, Riccardo Larocca.

“San Valentino è la festa degli innamorati, ahinoi non quella del rispetto e dell’intelligenza. Nancy e Peppe hanno ben pensato di personalizzare il murale realizzato da Apolo Torres all’Arena Mallozzi per il 25 novembre. Siamo molto dispiaciuti per l’accaduto, perché quest’opera andrebbe tutelata e difesa”, si legge sulla pagina dell’associazione Emmequadro, i cui soci si sono già messi al lavoro per rimuovere quelle scritte che deturpano un’opera d’arte dal profondo significato sociale.

Usa Facebook per lasciare un commento

commenti

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+