Furto al Comune di Minturno, spariti 9mila euro dalla cassaforte

Furto al Comune di Minturno, spariti 9mila euro dalla cassaforte

MINTURNO – Furto al Comune di Minturno. Nei giorni scorsi ignoti hanno aperto la cassaforte che si trova all’interno dell’ufficio anagrafe. Sulla vicenda c’è il più stretto riserbo. Secondo quanto si apprende, all’interno vi erano custoditi circa novemila euro, contanti che servivano per piccole spese dei vari settori.

Due sono le chiavi della cassaforte, la cui responsabilità è in capo a due dipendenti comunali. Qualche giorno prima del furto, avvenuto poco prima della fine di aprile, una delle due chiavi sarebbe sparita. E’ stata presentata regolare denuncia ai carabinieri della stazione di Minturno, che hanno avviato indagini a 360 gradi.

Oltre a indagare negli ambienti comunali, infatti, gli uomini dell’Arma non escludono che ad aver compiuto il misfatto siano una o più persone esterne che conoscono molto bene le abitudini degli impiegati e dello stesso ufficio anagrafe e potrebbero quindi aver approfittato di un momento proficuo per mettere a segno il colpo.

E non si esclude che gli stessi autori abbiamo rubato in precedenza una delle chiavi per poi agire senza difficoltà asportando il contenuto della cassaforte, sulla quale infatti non sono stati notati segni di effrazione.

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+