Minturno / Estorsioni di denaro ai genitori, divieto di avvicinamento per un 36enne

Minturno / Estorsioni di denaro ai genitori, divieto di avvicinamento per un 36enne

MINTURNO – Chiedeva in continuazione danaro ai suoi genitori e, quando le sue richieste non veniva esaudite, era protagonista di atteggiamenti minacciosi e violenti. Questa situazione, peggiorata nel corso del tempo, ha permesso ai Carabinieri della Stazione di Minturno di ottenere dal Gip del Tribunale di Cassino Salvatore Scalera l’emissione di un’ordinanza di cautelare nei confronti di un 36enne, M.N. di Minturno. I suoi genitori lo avevano denunciato dopo essere diventati i destinatari, a cadenza quotidiana, di richieste di danaro per soddisfare i propri bisogni. Il 36enne è stato raggiunto da un divieto di avvicinamento ad una distanza non inferiore ai 100 metri dai luoghi frequentati dai genitori con i quali non potrà comunicare nel prossimo futuro.

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+