Castelforte / Antonio Testa è il nuovo presidente della Pro Loco

Castelforte / Antonio Testa è il nuovo presidente della Pro Loco

CASTELFORTE – La Pro Loco di Castelforte ha un nuovo presidente. L’ha eletto nei giorni scorsi il rinnovato consiglio Direttivo che ha definito anche le altre cariche interne. La nuova guida della principale realtà di promozione turistica di Castelforte è Antonio Testa, affiancato dal “vice” Vincenzo Russo, dal segretario Domenico Mattei, dalla cassiera Teresa Tocci e dai nuovi consigliere Piercarmine Salerno, Antonio Vita ed Emilio Tufino. Il neo presidente Testa innanzitutto ha voluto ringraziare il presidente uscente della Pro Loco di Castelforte Francesco Sessa per “il suo attivo operato durato circa tre anni e per l’istituzione di un progetto basato sull’ orientamento e accompagnamento per l’inclusione sociale e lotta alla povertà”.

Il neo Presidente Testa ha rivolto più sinceri auguri ai nuovi eletti in questo modo: “Assumo un ruolo estremamente delicato e nello stesso tempo importante per il nostro paese, quello di presiedere per i prossimi tre anni, La Pro Loco di Castelforte. Mi rivolgo a tutte le Associazioni , a tutti i volontari che organizzano eventi e che promuovono cultura, folklore, prodotti tipici, che creano flussi turistici nel nostro paese e, grazie a tutte le iniziative organizzate, permettono di valorizzare il nostro comprensorio, ricco di cultura e di storia, di bellezze naturali e di sorgenti di acque termali , salutari per il benessere fisico.

La Proloco è storia di tante persone. Ora si sono riunite con uno solo scopo, quello di progettare e realizzare eventi al solo scopo di fare qualcosa per gli altri. Solo se saremo uniti – ha aggiunto il presidente Testa – potremmo ottenere i giusti riconoscimenti. Vogliamo che il nostro contributo alla società venga degnamente e dignitosamente riconosciuto e valorizzato dagli enti locali. Per questo mi rivolgo a tutte le associazioni affinchè collaborino strettamente con la nostro Pro Loco” . Il neo presidente, infine, si è rivolto all’intera cittadinanza “nel partecipare attivamente e contribuendo non solo con nuovi tesseramenti ma anche con aiuti fattivi, proposte e idee. Una prima novità, in anteprima, sarà quella di poter spostare la festa del Ventrisco dalla muraglia in piazza per far partecipare le attività locali”.

Saverio Forte

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+