Santi Cosma e Damiano / Apertura di una nuova sala slot, l’opposizione chiede chiarimenti

Santi Cosma e Damiano / Apertura di una nuova sala slot, l’opposizione chiede chiarimenti

SANTI COSMA E DAMIANO – Chiarimenti in merito al rilascio di un nulla osta per l’apertura di una sala slot a Santi Cosma e Damiano. A chiederli, con una specifica interrogazione, sono i consiglieri comunali del gruppo “Fare Futuro Insieme” Rolando Bozzella, Carmela Cassetta, Ester D’Aprano, Luca Rossi.

Nel documento, gli esponenti dell’opposizione consiliare interrogano la segretaria comunale, il sindaco Franco Taddeo e il delegato competente per sapere, vista la recente apertura di una nuova sala slot in Via Francesco Baracca nelle immediate adiacenze dello sportello bancomat della BCC del Garigliano, quando sia stato rilasciato il nulla osta, come previsto dalla circolare ministeriale del 19 marzo 2018, per il definitivo rilascio della licenza autorizzativa da parte della Questura di Latina.

Nell’interrogazione viene ricordato che lo scorso 27 ottobre il consiglio comunale ha approvato, con delibera n. 31, il regolamento del settore giochi, contrasto alla diffusione indiscriminata del gioco e prevenzione della ludopatia e che tale regolamento dovrebbe vigilare sull’apertura di nuove attività di giochi e scommesse nei posti giudicati sensibili. Tra le aree sensibili, ricordano i consiglieri della minoranza, ricandono anche gli sportelli di prelievo automatico degli istituti bancari e postali e che nel regolamento viene evidenziato che la distanza minima per l’apertura di tali attività commerciali è fissata ad almeno 300 metri dagli sportelli bancomat o postali.

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+