Scuola, nuovi indirizzi di studio negli istituti delle province di Frosinone e Latina

Scuola, nuovi indirizzi di studio negli istituti delle province di Frosinone e Latina

SUD LAZIO – Si arricchisce ulteriormente sul piano qualitativo l’offerta didattica e scolastica sul territorio del Golfo e più complessivamente nel Basso Lazio. Naturalmente l’approvazione da parte della Giunta su proposta del vice presidente della Regione Lazio Massimiliano Smeriglio del piano regionale di dimensionamento delle Istituzioni scolastiche per il 2019/2020 ha premiato quei lungimiranti dirigenti scolastici che nel corso degli ultimi mesi hanno presentato mirati ed innovativi progetti che, di concerto con il Csa di Latina e l’ufficio scolastico regionale, sono stati premiati con l’istituzione di interessanti e rivoluzionari corsi di studio a cominciare dal prossimo anno scolastico.

LATINA. Le più importanti novità riguardano Gaeta con l’attivazione dell’indirizzo “Gestione delle acque e risanamento ambientale” presso l’IIS “Giovanni Caboto” e Terracina con l’indirizzo pesca commerciale e produzioni ittiche presso l’Istituto professionale Filosi. Si tratta di due innovative idee dei rispettivi dirigenti scolastici, Maria Rosa Valente e Anna Maria Masci, che hanno ricevuto le sincere felicitazioni del Csa pontino, dell’ufficio scolastico laziale e della stessa Regione Lazio. Quest’ultima, poi, ha deliberato l’attivazione a Fondi dell’indirizzo “Costruzioni, ambiente e territorio” presso l’IIS Gobetti De Libero; “articolazione biotecnologie ambientali e articolazione automazione” presso l’ITI Pacinotti. A Formia presso l’IIS “Enrico Fermi Filangieri” per la legittima soddisfazione della dirigente scolastica Rossella Monti è stato previsto l’indirizzo servizi per la sanità e l’assistenza sociale e il percorso di istruzione per adulti di II livello indirizzo manutenzione e assistenza tecnica; a Sezze il percorso di istruzione per adulti di II livello indirizzo “enogastronomia e ospitalità alberghiera” presso l’IIS Pacifici De Magistris.

FROSINONE. Il Piano prevede inoltre per la Provincia di Frosinone l’attivazione di una serie di indirizzi da Frosinone a Isola del Liri passando per Anagni, Cassino e Frosinone: in particolare sarà attivata una sede staccata a Paliano dell’Istituto Professionale Agricoltura, sviluppo rurale, valorizzazione dei prodotti del territorio e gestione delle risorse forestali e montane dell’IIS Angeloni di Frosinone; relazioni internazionali presso l’IIS Marconi di Anagni e presso l’IIS Medaglie d’Oro di Cassino. A questi si aggiungono l’attivazione del Liceo linguistico presso l’IIS Filetico di Ferentino e, sempre a Ferentino l’attivazione dell’articolazione automazione presso l’ITIS Morosini. Presso l’IIS Angeloni di Frosinone è stato attivato il 6° anno dell’indirizzo tecnico agrario vitivinicolo, mentre l’indirizzo servizi culturali e dello spettacolo presso l’IIS Bragaglia sempre di Frosinone. In ultimo è stato spostato l’indirizzo di grafica e comunicazione dell’IIS Nicolucci dalla sede di Monte San Giovanni Campano alla sede centrale di Isola Del Liri.

Saverio Forte

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+