Terracina / Blitz antidroga, arrestato 49enne con oltre dieci chili di hashish e marijuana

Terracina / Blitz antidroga, arrestato 49enne con oltre dieci chili di hashish e marijuana

TERRACINA – Gli agenti del Commissariato di Polizia e della Compagnia della Guardia di Finanza di Terracina hanno inferto un duro colpo al mercato, sempre più in espansione, dello spaccio di sostanze stupefacenti. E gli inquirenti sono stati supportati dal fiuto di tre unità cinofile degli specifici reparti della Polizia di Stato e del gruppo di Formia delle Fiamme Gialle per individuare per deposito che non molto lontano dal centro urbano di Terracina ospitava 10 chilogrammi di hashish e marjuana. La sostanza stupefacente, già suddivisi in panetti, – secondo le convinzioni degli inquirenti – non era destinata soltanto al mercato terracinese ma ai locali della movida notturna e ai luoghi di maggiore aggregazione dell’intera riviera d’Ulisse sino a lambire quelli di Gaeta e Formia passando naturalmente per Sperlonga.

La Polizia e la Guardia di Finanza si sono subito attivate per risalire alla proprietà del garage, risultato essere una pertinenza di un’abitazione proprietà di una donna ricoverata di mezza età ricoverata da mesi presso una struttura ospedaliera della zona. Gli accertamenti successivi non sono stati facili e sono stati finalizzati ad individuare i soggetti, poi risultati essere i gestori di un’attività commerciale a vocazione turistica, che avevano in uso il magazzino. Il cerchio, attraverso il ricorso al sistema di videosorveglianza della zona e verifiche di natura camerale e catastale, si è chiuso attorno a Massimo Marzullo, di 49 anni di Terracina.

Lo ha tradito la circostanza che detenesse le chiavi del box all’interno del quale era stata già sequestrata la droga che, una volta sul mercato, avrebbe fatto fruttato 100mila euro. L’uomo è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e l’operazione si arricchiva con la perquisi-zione domiciliare nei confronti di 15 pregiudicati di Terracina.

Saverio Forte

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+