Gaeta / Croce Rossa compra una nuova ambulanza

Gaeta / Croce Rossa compra una nuova ambulanza

GAETA – Il comitato locale Cri Sud Pontino ha approvato durante l’assemblea tenutasi sabato 18 febbraio il bilancio consuntivo 2015. Si tratta dell’ultimo documento contabile della gestione commissariale, conclusasi con l’elezione dell’organo direttivo e del presidente. “Ho sempre operato – spiega il presidente Emilio Donaggio che ha gestito la fase transitoria come commissario – in sinergia con una consulta composta dai delegati di sede e da alcuni soci scelti rispettando la rappresentatività delle diverse sedi per numero di iscritti”. Il rendiconto ha ricevuto il parere favorevole anche del revisore dei conti, dottoressa Anna Maria Carini, che nella sua relazione ha sottolineato il rispetto del principio di trasparenza.

Venerdì 17 si era riunito il direttivo per deliberare l’acquisto di una nuova ambulanza. Il costo del mezzo motorizzato ed il suo allestimento comporteranno una spesa di euro 80.000. “La decisione – entra nel dettaglio Donaggio – è stata presa in un’ottica di razionalizzazione del parco mezzi. Le attività di trasporto degli infermi e di soccorso rappresentano la mission primaria dell’associazione, nata per assistere i feriti durante i conflitti armati. Gli utili prodotti dall’attività (svolta con tariffe piuttosto ridotte), al netto delle tasse, sono riversati sugli altri settori in cui opera Cri, contribuendo a sostenere la formazione continua dei volontari e della popolazione e gli altri impegni di assistenza ed. inclusione sociale”.

Continua intanto l’impegno del comitato e dei volontari delle quattro sedi (Castelforte, Formia, Gaeta, Minturno) a favore dei senza fissa dimora. Il rifugio “Isabella Mattei”, collocato all’interno del molo Vespucci di Formia, sta ricevendo molte donazioni di beni di prima necessità. “Si sta verificando una gara di solidarietà che ci inorgoglisce – conclude il presidente – e che testimonia come nel Sud Pontino la solidarietà verso i più sfortunati è viva. Ringraziamo da parte dei nostri ospiti tutti coloro che ci stanno aiutando privandosi di qualcosa o mettendo a disposizione, con ammirevole semplicità, le proprie competenze per risolvere i piccoli e grandi problemi che via via si presentano”.

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+