Minturno / Immigrati in zona Levante, è allarme. Chiesto il consiglio comunale

Minturno / Immigrati in zona Levante, è allarme. Chiesto il consiglio comunale

MINTURNO – I residenti della zona del Levante di Monte d’Argento sono in apprensione per l’arrivo di una decina di extracomunitari, trasportati da due pulmini, nella serata di sabato scorso, che hanno preso alloggio in una palazzina nei pressi del Lido Mexico a Marina di Minturno. Da quanto si apprende sarebbero gestiti da una cooperativa di Itri e non rientrerebbero nel progetto Sprar che il Comune di Minturno ha avviato con il Ministero dell’Interno e gestito dal Gus di Macerata. Anche perché di questo arrivo l’amministrazione comunale non è stata avvertita.

Del caso si è subito interessato il sindaco Gerardo Stefanelli. “Sono stato avvisato privatamente da una cittadina – spiega il primo cittadino – circa l’insediamento nella zona del Levante di Monte d’Argento di alcuni richiedenti asilo. Stamane (l’altro ieri, ndr) la polizia municipale si è recata in loco per accertamenti. Domani mattina (lunedì, ndr) verrà verificata la correttezza della documentazione che attesta l’idoneità alloggiativa degli immobili. Nel frattempo sarà convocata in Comune la cooperativa che ha realizzato tale insediamento che è avvenuto al di fuori del canale Sprar”.

Il caso degli immigrati sul territorio minturnese sta tenendo banco tra la cittadinanza e non mancano le denunce da parte degli attivisti di “Noi con Salvini” che cercano di sollecitare l’amministrazione comunale affinché si interessi attivamente al problema. Ad oggi sono ancora poche le informazioni riguardanti anche altri insediamenti, che da quando trapela sarebbero gestiti da privati cittadini.

Intanto, chiede l’immediata convocazione del consiglio comunale sul delicato tema degli immigrati, alla luce dell’ultimo arrivo nella zona del Levante di Monte D’Argento. Esprime rabbia e apprensione il gruppo civico “Prima Minturno”, che non manca di rimarcare quanto la situazione sia diventata ingestibile. “Crediamo – si legge in una nota – che la misura sia colma. Apprezziamo l’interesse del sindaco per la questione, ma non basta. Del resto il sindaco Stefanelli non può pensare di stare con due piedi in una scarpa. Lo invitiamo celermente ad assumere una posizione netta e decisa sul problema immigrazione a Minturno, abbandonando gli spot elettorali e i toni demagogici. Convochi un consiglio comunale straordinario, chiedendo la partecipazione del Prefetto e delle cooperative che operano sul nostro territorio. Se ciò non avverrà riterremo il sindaco complice di questa situazione e in breve tempo organizzeremo azioni e manifestazioni di protesta”.

Anche l’associazione “Il Levante di Monte d’Argento” si è sincerata dalla situazione.  Uno dei membri dellassociazione, Franco D’Acunto, si è recato sul posto, per conoscere da vicino gli ospiti e coloro che gestiscono l’accoglienza.

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+