Gaeta / Vietati falò, bivacchi e feste danzanti sulla spiaggia la notte di Ferragosto

Gaeta / Vietati falò, bivacchi e feste danzanti sulla spiaggia la notte di Ferragosto

GAETA – Niente falò, bivacchi né feste danzanti sulle spiagge libere di Gaeta la notte tra il 14 ed il 15 agosto 2016. Lo ha stabilito il Sindaco Cosmo Mitrano con l’ordinanza n. 41689 del 3 agosto 2016.

Garantire la sicurezza pubblica, prevenire emergenze sanitarie e tutelare l’ambiente sono le motivazioni che hanno spinto l’Amministrazione Comunale a chiudere gli arenili liberi la notte clou dell’estate.

Negli anni passati, sugli arenili gaetani, nel corso della notte di Ferragosto si sono svolte manifestazioni danzanti, bivacchi ed accensioni di fuochi e falò totalmente privi di autorizzazione da parte degli enti competenti. Puntualmente si sono verificati casi di malori per abuso di alcol o sostanze stupefacenti, e i soccorsi sono risultati difficili a causa del traffico e del parcheggio selvaggio, e del buio totale degli arenili che impedisce la pronta visione delle criticità presenti sul posto.

Tali manifestazioni, anche per l’enorme afflusso di persone che vi partecipa, hanno provocato seri pericoli per l’incolumità pubblica, arrecando inoltre notevoli danni agli arenili liberi e all’ambiente. Di qui l’esigenza di chiudere le spiagge libere la notte del 14 agosto.

La suddetta ordinanza dispone, dalle ore 19.00 di domenica 14 agosto 2016, alle ore 6.00 di lunedì 15 agosto 2016, il divieto di balneazione, di bivacco, di pesca con qualsiasi attrezzo, di accensione fuochi e falò, di effettuare manifestazioni autonome di qualunque tipo se non espressamente autorizzate dalle competenti autorità, su tutti gli arenili liberi del litorale di Gaeta.

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+