Sperlonga/ Rimozione delle sbarre nella traversa di via Valle: i condomini non ci stanno

Sperlonga/ Rimozione delle sbarre nella traversa di via Valle: i condomini non ci stanno

SPERLONGA – Dopo l’avvio del procedimento da parte del Comune per la rimozione delle sbarre nella traversa di via Valle a Sperlonga, arriva la nota dei condomini.

Ecco i fatti. La strada che taglia due arterie centrali del lungomare, è da sempre ad uso privato dei condomini. Dopo l’istituzione del senso unico in via Romita II e in via Valle, la strada in questione è diventata cruciale per la circolazione stradale. Ecco allora che il sindaco facente funzioni Francescantonio Faiola ha deciso di far rimuovere le sbarre che ne determinano l’accesso, questo – senza entrare troppo nei tecnicismi – considerando che dalla documentazione catastale la via risulterebbe di proprietà del Comune.

I condomini non ci stanno e replicano, attraverso il proprio amministratore, trascrivendo la nota catastale che certifica la proprietà privata delle strada. A supporto di tale tesi, che anche una DIA datata 2001 e presentata dai condomini stessi per l’esecuzione dei lavori attraverso cui sono state montate le sbarre, la cui utilità era quella di riservare il diritto di proprietà condominiale.

Riccardo Antonilli

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+