Minturno / Caso Ego Eco: assolti in appello Del Balzo, Sardelli, Violo, Fini e Ruggeri

Minturno / Caso Ego Eco: assolti in appello Del Balzo, Sardelli, Violo, Fini e Ruggeri

MINTURNO – Sentenza clamorosa quella emessa oggi dalla Terza Sezione della Corte d’Appello di Roma in merito al processo Ego Eco. Cinque le assoluzioni “per non aver commesso il fatto” e riguardano tutte il Comune di Minturno: l’ex consigliere regionale Romolo Del Balzo e l’ex sindaco di Minturno Pino Sardelli, il responsabile di servizio Carmine Violo, l’ex dirigente Anacleto Fini e il dipendente Gerardo Ruggeri.

Confermate, invece, le condanne in primo grado per Vittorio Ciummo, condannato a 5 anni con interdizione perpetua dai Pubblici Uffici e multa da 3000 euro; Augusta Ciummo 2 anni e mezzo e 2000 euro; Anna Antonia Romano 2 anni e 1500 euro; Liberato De Simone 3 anni e 6 mesi e 2000 euro. Questi ultimi sono stati condannati anche a pagare le spese dell’appello.

L’avvocato Pasquale Cardillo Cupo, che difende con l’Avv. Massimo Signore il Dottor Del Balzo, ha dichiarato a caldo: “L’assoluzione del Dottor Del Balzo è l’ovvia conclusione di un’accusa fondata sul nulla e che sarebbe dovuta naufragare già in primo grado. Sono felice per Lui e la Sua famiglia che hanno vissuto con umana sofferenza questa ingiustizia. Spero torni presto a fare politica attiva sul territorio”.

Si dovrà attendere il tempo di 90 giorni per le motivazioni di questa storica sentenza e, di conseguenza, per sapere se la Procura della Repubblica di Latina ricorrerà in Cassazione.

Intervista all’Avv. Pasquale Cardillo Cupo (Audio)

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+