Cassino / Vertenza CMA, il consigliere regionale Fardelli richiede un tavolo di confronto a Zingaretti

Cassino / Vertenza CMA, il consigliere regionale Fardelli richiede un tavolo di confronto a Zingaretti

CMA Hydro Cassino
CMA Hydro Cassino

“Duecentottanta lavoratori e altrettante famiglie del cassinate vivono drammaticamente queste ore a causa di una vertenza di lavoro lunga e delicata, sono necessari un tavolo di confronto in Regione Lazio e un incontro presso il Ministero del Lavoro”. Il consigliere regionale Marino Fardelli scrive una lettera al Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, all’Assessore al Lavoro Lucia Valente, al Prefetto di Frosinone Emilia Zarrilli in merito alla vertenza CMA di Sant’Angelo in Theodice senza stipendio da cinque mesi e ora in presidio permanente davanti la fabbrica dopo lo sciopero delle settimane scorse.

“La direzione della trattativa con l’azienda si è arenata e gli stessi sindacati riferiscono di impegni assunti non rispettati – scrive l’on.le Fardelli – Restano stipendi non pagati e prospettive future difficili. Un tavolo in Regione è necessario così come un incontro presso il Minsitero del Lavoro per il quale ho chiesto alla stessa Regione Lazio di farsi promotore. La gravissima vertenza, prolungandosi, sta sferrando un altro duro colpo ad un territorio in grave crisi” ha concluso il consigliere regionale Marino Fardelli, capogruppo LB Obiettivo Lazio.

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+