“Myllennium Award 2016”, aperte le iscrizione per la seconda edizione

“Myllennium Award 2016”, aperte le iscrizione per la seconda edizione

Sono aperte le iscrizioni alla seconda edizione del “Myllennium Award 2016”, il contest dedicato agli under 30 che permette di presentare progetti e lavori nelle sezioni saggistica, start-up, giornalismo d’inchiesta, nuove opportunità di lavoro, architettura e da quest’anno anche cinema.

Il MYllennium Award 2016 è il premio promosso dal Gruppo Barletta in memoria del suo fondatore, Raffaele Barletta a cui si devono molte delle opere di edilizia civile di Roma, del suo hinterland e della città di Latina.

L’iniziativa si rivolge ai Millennials, la cosiddetta Generazione Y, con l’obiettivo di valorizzare le eccellenze, in termini di creatività e innovazione, dei giovani nati tra gli anni Ottanta e i primi anni Duemila.

La prima edizione del MYllennium Award, conclusasi nel mese di luglio 2015, ha premiato 25 giovani talenti provenienti da tutta Italia che hanno ricevuto, oltre a riconoscimenti in denaro, opportunità concrete di tipo professionale e formativo. Il premio ha inoltre ottenuto la medaglia di bronzo del Senato, onorificenza conferita a iniziative che si distinguono per spirito sociale, educativo e di alta rappresentatività.

MyFRAME – E’ la novità dell’edizione 2016.

  • Premia il miglior cortometraggio sul tema “My Generation! I Millennials”
  • L’autore del cortometraggio vincitore verrà premiato con un contributo in denaro pari a 10.000 euro.
  • I giurati della nuova sezione sono i registi Matteo Garrone e Paolo Genovese, il produttore Andrea Leone, Paolo Del Brocco, amministratore delegato Rai Cinema e Nicola Maccanico, direttore generale Warner Bros Italia. 

MyBOOK

  • La sezione premia nove saggi su “Geopolitica e Integrazione”, “Innovazione e Futuro”, “Best practices”
  • La giuria è composta da Alessandro Politi, analista strategico e direttore Nato Defense College Foundation, Alberto Mattiacci,professore ordinario di Economia e Gestione delle Imprese Sapienza Università di Roma, presidente Società Italiana Marketing, direttore Scientifico Eurispes, Lucia Serena Rossi, professore ordinario di Diritto dell’Unione europea Università degli Studi di Bologna, Saverio Sticchi Damiani, professore associato di Diritto amministrativo Università del Salento, Giuseppe Coppola, notaio, Francesco Tufarelli, direttore generale Presidenza del Consiglio dei Ministri.
  • I premi. Saranno selezionati tre saggi per ogni area tematica ai quali verrà assegnato un premio del valore di 1.000 euro ciascuno, oltre alla pubblicazione con Gangemi Editore.
  • I vincitori dell’edizione 2015
    • Sezione EUROPA:
      1. Elania Zito – “Governance dell’Unione Europea. Esiste davvero una governance europea?”
      2. Alberto Quintavalla – “Le acque movimentate dell’Europa”
      3. Federica Vettori – “Green Economy in Europa Rivoluzione verde e coscienza biosferica salveranno i Paesi dell’Unione Europea dalla crisi economica”
    • Sezione LAVORO:
      1. Antonino Landro – “Gli Incentivi all’occupazione per gli over 50: dagli esoneri contributivi al contratto di apprendistato di ricollocazione dei lavoratori in mobilità.”
      2. Katia Bianchini – “Letteratura italiana contemporanea come mezzo di indagine sul tema del lavoro”
      3. Mario D’apice – “Il lavoro sul saper fare”
    • Sezione ECONOMIA:
      1. Michele Bacinello – “Only One Way?”
      2. Marco Guarnaccia – “Dall’Homo Economicus all’Homo Emotivus L’importanza delle emozioni nel processo decisionale in contesto economico”
      3. Annalisa Turi – “Come il finanziamento diventa smart: il Crowfunding”

MySTARTUP

  • Premiazione di due imprese o progetti di impresa ad alto contenuto tecnologico
  • I giurati sono Paolo Barberis, consigliere per l’Innovazione del Presidente del Consiglio dei Ministri, Riccardo Luna, direttore CheFuturo! e Digital Champion per l’Agenda digitale italiana, Laura Mirabella, Managing Director uFirst, Riccardo Pozzoli, CEO The Blonde Salad-Chiara Ferragni, Luca La Mesa, CEO Publisoftweb.
  • A ognuno dei due progetti vincitori verrà assegnato:
    • un premio per la fase di seed-money pari a 10.000 euro
    • un premio per la fase di execution rappresentato da un viaggio a Boston per la partecipazione al Boston Innovation Gateway, programma di accelerazione internazionale in cui i vincitori, con il supporto di coaches di comprovata esperienza, potranno entrare in contatto con best practices nei loro settori di interesse, visitare accelelatori, incubatori, aziende e acquisire nuove competenze, conoscenze, strumenti “to make innovation real”
  • I vincitori dell’edizione 2015:
    • le applicazioni OPEN MOVE (Lorenzo Modena), riservata ad un sistema di bigliettazione per il trasporto, semplice e veloce, già attiva in Trentino
    • SALTY (Diego Armando Capponi), la prima App che ottimizza l’incontro tra domanda e offerta di prestazioni lavorative, dando centralità alla persona e rivoluzionandone le soluzioni

MyREPORTAGE

  • Premiazione di tre video inchieste sul turismo in Italia;
  • I giurati sono Barbara Carfagna, giornalista Tg1, Federico Garimberti, giornalista Ansa, Stella Pende, giornalista Mediaset, Paola Saluzzi, giornalista Sky, Nicola Barone, giornalista Il Sole 24 Ore.
  • Saranno premiati tre lavori con un riconoscimento in denaro pari a 3.000 euro per il 1° classificato, 2.000 euro per il 2° classificato, 1.000 euro per il 3° classificato. Il servizio che si classificherà primo sarà inoltre trasmesso sulle reti Mediaset all’interno del programma “Confessione Reporter”

MyJOB

  • Assegnazione di stage in aziende italiane e internazionali e master presso Università Bocconi di Milano, Sapienza Università di Roma e Bologna Business School
  • La giuria è composta da Francesca Golfetto, professore ordinario di Management Università Bocconi, Matteo Giuliano Caroli,professore ordinario di gestione delle imprese internazionali e Direttore del Centro di ricerche internazionali sull’innovazione sociale, LUISS Guido Carli, Max Bergami, Dean Bologna Business School, Patrizia Fontana, Partner Carter & Benson, Alex Giordano, direttore Centro Studi Etnografia Digitale, Antonio De Napoli, presidente Associazione ItaliaCamp, Mauro Loy, Marketing Manager Methos, Francesco Tufarelli, direttore generale Presidenza del Consiglio dei Ministri.
  • Vengono assegnati sei master presso centri di eccellenza italiani quali Università Bocconi di Milano, LUISS Guido Carli di Roma e Bologna Business School e otto stage retribuiti presso prestigiose aziende italiane e internazionali nei settori finanziario, bancario, industriale e moda. A questo link l’elenco dei master:  http://myllenniumaward.org/node/add/my-job?destination=grazie
  • Vincitori edizione 2015
    • MASTER

Andrea Borsari

Chiara Mastroberti

Federico Angelo Santonocito

Niky Venza

  • STAGE
    Vincenzo Cervone
    Luisa De Simone
    Gabriele Lanzani
    Serena Lomaglio
    Cristina Ketty Gaia Pennisi
    Lorenzo Robbe
    Lorenzo Veturi
    Valentina Villa

MyCITY

  • La premiazione e la realizzazione di un progetto di arredo urbano (sezione coming soon)
  • Vincitori 2015
    • Davide Conti
    • Anna Cardi (menzione speciale)
    • Premiato il miglior progetto di arredo urbano consistente nella realizzazione di panchine nel Piazzale di Foceverde – Latina Lido.

Usa Facebook per lasciare un commento

commenti

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+