Pensionato scomparso a Caserta, ricerche anche nel sud pontino

Pensionato scomparso a Caserta, ricerche anche nel sud pontino


CASERTA/SUD PONTINO – E’ scomparso da lunedì mattina Antonio Sabba, 73 anni, pensionato, da Caserta, dove abita nella frazione Centurano insieme alla moglie. La mattina di lunedì 25 è uscito in auto.

Antonio Sabba

Ha fatto rientro poco dopo, lasciando sul tavolo della cucina tutti i suoi effetti personali: le chiavi della macchina, il portafoglio, i documenti e il cellulare; poi è uscito a piedi. Intorno alle 15, un conoscente lo ha incontrato a Capua (Caserta). Qui è stato visto anche davanti alla farmacia Tartaglione, in via Gran Priorato Malta. Da allora nessuno ha più avuto sue notizie. Le ultime segnalazioni giunte alla famiglia informano di averlo avvistato a Cellole ieri pomeriggio. Tra le ipotesi quella che si stia dirigendo verso Formia o comunque nel sud pontino.

L’uomo è alto 1,60 m, occhi azzurri, capelli bianchi, corporatura esile. Al momento della scomparsa indossava un giubbino beige, una maglia girocollo bianca e grigia, pantaloni scuri. Porta occhiali da vista come nella foto. Soffre di depressione e per questo la famiglia è molto in pena. E’ una persona molto nota a Maddaloni perché è il fratello dell’imprenditore edile Raffaele e zio acquisito dell’attuale presidente del consiglio comunale Francesco Capuozzo che ha sposato una figlia di Raffaele Sabba.

Questi i numeri da contattare in caso di segnalazioni: 339.8060999 – 348.5927446.

AGGIORNAMENTO: Antonio Sabba è stato ritrovato a Scauri, sano e salvo. CLICCA QUI per leggere l’articolo.

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+