Formia / Biblioteca, il Comune decide di riparare i condizionatori

Formia / Biblioteca, il Comune decide di riparare i condizionatori

FORMIA – E’ stata definita tardiva la decisione del comune di Formia di chiudere al pubblico la biblioteca “Filippo Testa” di via Vitruvio il 3 ed il 4 settembre prossimi per consentire i lavori di installazione dell’atteso e necessario nuovo impianto di condizionamento dell’aria. Esultano legittimamente gli studenti che frequentano la più grande biblioteca del Golfo che avevano protestato a lungo, attraverso i principali social media, contro la decisione della nuova Giunta di non intervenire in piena estate. Insomma quand’era davvero necessario.

Il sindaco di Formia Paola Villa, rispondendo alla mamma di uno studente, era quasi rassegnata. Si era giustificata il 6 agosto affermando di “non nutrire grandi prospettive per riparare i condizionatori della biblioteca comunale. Questo è ciò con estrema sincerità, senza illusioni. Una cosa però vorrei aggiungerla, nonostante le scarse possibilità di reperire fondi, non abbiamo perso l’idea di riuscire a trovare qual-che alternativa (meno male!!). Quindi è nella nostra intenzione non arrendersi. Mi scuso se tante cose lasciate alla deriva da tempo oggi richiedono risposta, che non troveranno immediato riscontro, ma della verità non dovremo più farne a meno”.

Polemizza ora anche il Pd. Lo fa in una nota l’ex consigliere comunale e studente universitario Gennaro Ciaramella: “Avevamo ragione noi… i soldi c’erano, era solo una questione di scelte. Tra pochi giorni – l’apertura è prevista per il 5 settembre – la biblioteca comunale di Formia avrà un nuovo impianto di condizionamento. Finalmente una bella notizia!”. Sui social è intervenuto anche l’ex sindaco di Formia Sandro Bartolomeo: “I soldi c’erano! Mancavano informazione e, soprattutto, tanta buona volontà”.

Saverio Forte

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+