Minturno / Il Piano Antenne torna in consiglio comunale per l’approvazione

Minturno / Il Piano Antenne torna in consiglio comunale per l’approvazione

MINTURNO – Il Piano Antenne tornerà di nuovo in consiglio comunale e questa volta per essere approvato. L’argomento compare, infatti, all’ordine del giorno della commissione capigruppo convocata per giovedì 23 luglio, alle ore 15, nella quale figurano anche l’impianto di mitilicoltura a Scauri, sul quale l’amministrazione comunale ha chiarito la sua posizione votando parere negativo, e le tasse comunali, che saranno parte integrante dell’ordine del giorno del prossimo consiglio comunale che sarà convocato a breve.

Luca Salvatore
Luca Salvatore

L’assessore all’ambiente, Luca Salvatore, si mostra sicuro sull’approvazione del Piano Antenne: “Sono state fatte tutte le modifiche alle eccezioni emerse durante lo scorso consiglio comunale, eliminando quindi le problematiche che potevano danneggiare l’Ente. Abbiamo anche inserito un nuovo punto, nel quale viene specificato che le compagnie telefoniche devono fornire annualmente al Comune un piano di sviluppo, in modo che il nostro Piano Antenne possa essere aggiornato di volta in volta. Ovviamente, le varie richieste verranno vagliate in via preliminare. Con questa metodologia le aziende si troveranno un piano già adatto alle loro esigenze e soprattutto alle nuove tecnologie, visto che mutano velocemente”.

“Per competere con questi colossi telefonici – conclude l’assessore Salvatore – ci siamo avvalsi della consulenza della Polab, il cui incarico dura tre anni, che oltre ad averci redatto il regolamento sulle antenne, ci assisterà nell’ aggiornamento e ci affiancherà su ogni eventuale problematica che potrà emergere nei prossimi anni”.

Come si ricorderà, la maggioranza non ha approvato il documento relativo alla regolamentazione degli impianti telefonici, uscendo un po’ malridotta e attirandosi le critiche non solo dell’opposizione consiliare ma anche del Comitato “No Ant” che aveva utilizzato parole non proprio tenere.

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+