Kitesurf pericoloso, interviene la Guardia Costiera al Salto di Fondi

Kitesurf pericoloso, interviene la Guardia Costiera al Salto di Fondi

FONDI – Numerose segnalazioni sono giunte alla Guardia Costiera di Gaeta per la presenza di kitesurf sul litorale del Salto di Fondi da parte di bagnanti infastiditi dalle pericolose evoluzioni delle tavole all’interno della fascia riservata alla balneazione.

I militari si sono recati sul posto per effettuare dei controlli e hanno riscontrato la violazione delle norme che ne regolano l’attività. E’ stata impiegata una pattuglia via terra coadiuvata da un battello veloce via mare che presidiavano la zona segnalata nelle ore pomeridiane di sabato e domenica, garantendo che la pratica di tale attività avvenisse nel rispetto delle regole.

Inoltre, nel corso dei pattugliamenti via mare, finalizzati a monitorare il rispetto da parte dei diportisti dei limiti di velocità e di distanza dalla costa, lungo il litorale di Sperlonga, si è provveduto a sanzionare due conducenti di moto d’acqua per mancanza delle previste dotazioni di sicurezza e di un diportista per aver violato i limiti massimi di velocità consentiti nella rada di Gaeta.

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+