Luca Zingaretti in vacanza a Gaeta, è caccia all’autografo

Luca Zingaretti in vacanza a Gaeta, è caccia all’autografo

montalbano - luca zingarettiGAETA – Ha ormeggiato nei giorni scorsi a Gaeta, con il suo scafo modello Aprea ed ha scatenato subito la caccia all’autografo. Accompagnato dal suo fido ispettore Giuseppe Fazio (Peppino Mazzotta) il commissario Salvo Montalbano (Luca Zingaretti) ha compiuto, si fa per dire, un sopralluogo nelle cucine del ristorante “Lupo di Mare” in Gaeta Medioevale gustando una cena a base di freschissimo pesce locale preparata dalla titolare Anna.

Un vanto per Gaeta avere ospite un attore di primo piano del suo calibro. Partendo dall’accademia d’arte drammatica, Zingaretti (fratello del presidente della regione Lazio Nicola) è diventato, grazie alla serie televisiva ambientata a Vigata, città immaginaria della Sicilia, vero punto di riferimento. La serie è stata trasmessa fin qui da una ventina di televisioni estere

La sua caratura ormai di livello internazionale, lo ha visto recentemente partecipare al cast di “Tempo instabile con probabili schiarite”, ultima fatica del regista Marco Pontecorvo. Nella pellicola recita al fianco di John Turturro, tra i più blasonati attori di Hollywood. Solo qualche giorno fa erano state pubblicate le immagini della moglie Luisa Ranieri, sul litorale del Circeo, in dolce attesa per la seconda volta.

Emozione tra i turisti giunti a Gaeta per il week – end. Dopo l’arrivo dell’attore e regista Leonardo Pieraccioni, in tour tra Gaeta e Ventotene per preparare la sua prossima pellicola, la scelta di Zingaretti di trascorrere qualche giorno di vacanza a Gaeta inorgoglisce l’intera città e la riporta indietro nel tempo, quando l’intero jet set del cinema romano e non solo gravitava tra Gaeta e Formia. Accendendo anche la segreta speranza che quel periodo possa ripetersi.

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+