Rifiuti, la Regione Lazio impone il conferimento della frazione secca nella Tuscia: rischio aumento dei costi

CASTELFORTE – L’emergenza rifiuti sul territorio laziale è stata scongiurata sino al 21 aprile ma non ci potrà essere un aggravio dei costi ai danni dei comuni e dei contribuenti del sud pontino. L’ha voluto puntualizzare in una lettera alla Regione Lazio il Centro servizi ambientali di Castelforte, destinataria giovedì sera dell’ordinanza del presidente Nicola […]

Continua a leggere