Formia / Spostamento del Norm a Scauri, Bartolomeo: “E’ provvisorio”

Formia / Spostamento del Norm a Scauri, Bartolomeo: “E’ provvisorio”

FORMIA – “Il trasferimento del Nucleo Radiomobile dei Carabinieri è provvisorio e legato alla situazione logistica dell’attuale caserma”. Lo afferma il sindaco di Formia Sandro Bartolomeo, in risposta alla polemica sorta sullo spostamento del Norm nella sede di Scauri. Il primo cittadino replica alle parole dell’avvocato Pasquale Cardillo Cupo, coordinatore di Idea Domani.

“L’Amministrazione Comunale, di concerto con la Compagnia Carabinieri di Formia – spiega Bartolomeo – si è attivata per prevedere la costruzione di una nuova e più efficiente Caserma nel progetto di riqualificazione della ex Salid: la caserma sarà proprietà del Comune di Formia e affittata per l’uso all’Arma dei Carabinieri. A breve il progetto arriverà alla discussione in Consiglio Comunale.

Chi attacca su presunte mancanze di chi governa la città (l’avv. Cardillo Cupo) ha governato per cinque anni e la Giunta e la maggioranza di cui ha fatto parte non hanno mosso un dito per risolvere questo problema. Il precedente progetto di riqualificazione della ex Salid non prevedeva questo importante servizio per la città.

Si tratta quindi – conclude Bartolomeo – di una semplice speculazione politica su argomenti seri che andrebbero trattati senza spirito di parte ma nell’interesse dell’intera comunità”.

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+