Gaeta / Presentata l’Operazione “Mare Sicuro 2018”

Gaeta / Presentata l’Operazione “Mare Sicuro 2018”

GAETA – Anche il Comandante del compartimento marittimo di Gaeta, Andrea Vaiardi, ha partecipato oggi, presso la base navale della Capitaneria di porto di Fiumicino, l’annuale operazione “Mare Sicuro 2018” che, promossa dalla Direzione Marittima del Lazio, intende rendere ancora più sicura l’attività balneare e diportistica ormai entrata nel vivo. E’ una delle “mission” istituzionale del Corpo delle Capitanerie di porto, chiamato, attraverso le sue articolazioni periferiche, ad intensificare il suo impegno operativo a favore degli utenti ed appassionati del mare, garantendo, attraverso una capillare presenza, sicurezza, legalità e la serena fruizione del mare e delle attività ad esso legate. Lungo l’intero territorio costiero laziale, lungo 368 chilometri con una superficie acquea di circa 20mila chilometri quadrati per un totale stimato di 14 milioni di bagnanti, il corpo sarà maggiormente presente con i propri uomini e mezzi e non è un caso che “Mare Sicuro 2018” miri alla salvaguardia della vita umana in mare, la sicurezza della navigazione e la tutela dell’ambiente marino e costiero.

L’operazione è stata presentata dal Direttore Marittimo del Lazio Vincenzo Leone che, affiancato dai Comandanti dei compartimenti Marittimi di Fiumicino e Gaeta, Filippo Maria Marini e, appunto, Andrea Vaiardi, ha registrato la gradita partecipazione del presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti e l’indiscussa simpatia dell’attore Enrico Brignano. Quest’anno i compiti preventivi della Guardia Costiera laziale sono sostenuti dall’attore e regista romano che, diportista appassionato e patentato, ha deciso di mettere a disposizione la sua immagine, per sensibilizzare l’utenza sul corretto e sicuro approccio al mare e sui comportamenti virtuosi da tenere in difesa dell’ambiente. Durante la conferenza stampa, oltre a rappresentare gli obiettivi per l’imminente stagione balneare, sono state illustrate le maggiori attività che saranno poste in essere dalla Guardia Costiera sulla costa laziale a favore dell’utenza e dei numerosi diportisti, in sinergia e coordinamento con le altre istituzioni e realtà, a vario titolo, interessate/coinvolte. A dar vita a “Mare sicuro 2018” saranno 250 militari e 42 mezzi navali, dipendenti di 3 Capitanerie di Porto, di altrettanti uffici circondariali marittimi e di ben 14 Uffici Marittimi Minori, tra cui Tarquinia e Sperlonga di nuova apertura.

Motivo di ulteriore soddisfazione è stata la dichiarazione del Presidente Zingaretti circa la prossima apertura di due uffici di scopo – sportello regionali, che saranno dedicati rispettivamente alle amministrazioni comunali laziali e alla politica ed attività legate al settore marittimo – per garantire maggiore efficienza e collaborazione interistituzionale a favore dell’utenza, con l’importante contributo della Guardia Costiera. Il Direttore Marittimo Leone ha ringraziato la presenza delle Prefetture di Latina e Roma, dei Sindaci e dei delegati della Amministrazioni comunali laziali, l’Anci e l’Arpa Lazio e la “Sics”, intervenuta con alcuni cani di salvataggio e tutte le rappresentanze del comparto balneare.

Saverio Forte

Questo slideshow richiede JavaScript.

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+