Ponza / Sette scosse di terremoto, paura sulla costa del Lazio Meridionale

Ponza / Sette scosse di terremoto, paura sulla costa del Lazio Meridionale

PONZA – Nella nottata sette scosse di terremoto si sono verificate a largo della costa laziale meridionale. La più forte, secondo il centro nazionale dell’Ingv, di magnitudo ML 3.7 (scala Richter) è stato registrato alle ore 22 e 33 minuti, al largo di Ponza (coordinate geografiche (latitudine 41.03, longitudine 12.59 ad una profondità di 12 km) dalla sala sismica di Roma. E’ stato localizzato dalla sala sismica dell’Ingv di Roma a 55 km a Sud Ovest di Latina dove è stato avvertito in maniera distinta come del resto in tutti i comuni del litorale, Da Anzio fino a Formia, isole comprese. Il terremoto è stato localizzato da: Sala Sismica INGV-Roma a 55 Km a Sud Ovest da Latina.
Alle 21 e 42 si è verificata una replica di grado 2.1. Lo sciame sismico è andato avanti per diverse ore. Altre quattro scosse si sono verificate tra l’una e 14 minuti e le due e 14 minuti, la più forte di magnitudo 2.8. Stessa intensità registrata anche alle ore 3 e 10 del mattino. Raggiunto telefonicamente il sindaco di Ponza Piero Vigorelli ha precisato che le abitazioni non hanno subito danni.

terremoti costa laziale dal 1985

terremoti lazio meridionale da anno 1000

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+