Aprilia / Capillare controllo del territorio: otto persone denunciate per diverse violazioni di legge

Aprilia / Capillare controllo del territorio: otto persone denunciate per diverse violazioni di legge

APRILIA – Il 15 aprile 2016, ad Aprilia, nel corso di predisposto servizio di controllo del territorio, militari della Stazione di Campoverde e del N.O.R.M. del locale Reparto Territoriale, hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria in stato di libertà, otto persone responsabili di diversi reati:

  • una donna del posto, per aver asportato da un negozio del centro, capi di abbigliamento per un valore di 60 euro circa;
  • tre cittadini romeni sorpresi alla guida dei propri veicoli in stato di ebbrezza, come acclarato dai relativi accertamenti , riportando un tasso alcolemico superiore al limite consentito;
  • un uomo residente ad Anzio, autista, che in data 13 aprile, mentre era alla guida della sua vettura, al km 26 della S.R.. Nettunense” aveva investito un cittadino indiano residente a nettuno, il quale veniva trasportato presso la locale clinica ospedaliera, dove trovasi tuttora in osservazione. Il conducente del veicolo, dopo l’impatto, si era allontanato dal luogo del sinistro, ritornandovi dopo circa 40 minuti ed anche questi, sottoposto ad accertamento etilometrico, aveva riportato un tasso alcolemico superiore al limite consentito;
  • un pregiudicato in regime di detenzione domiciliare che si era allontanato arbitrariamente dalla propria abitazione;
  • un pregiudicato  sottoposto alla misura coercitiva  dell’obbligo di dimora, rintracciato a bordo della propria vettura esibendo ai militari operanti un permesso di guida rilasciato da autorità romene palesemente contraffatto, risultato corrispondere a quello di un connazionale romeno;
  • un giovane studente, trovato a seguito di perquisizioni personale e domiciliare di 13,78 grammi di marijuana suddivisa in dosi, nonché materiale per il confezionamento ed un bilancino di precisione, tutto sequestrato.
Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+