Casterlforte / Al via lavori di viabilità e messa in sicurezza su tutto il territorio comunale

Attualità Castelforte Cronaca

CASTELFORTE – “E’ con grande soddisfazione –esordisce il Sindaco Giancarlo Cardillo- che annuncio l’inizio, a breve, del rifacimento della pavimentazione di molte strade comunali dell’intero territorio. I lavori disposti e autorizzati dalla Regione Lazio, a cui va il mio personale ringraziamento e quello dell’Amministrazione Comunale, saranno eseguiti dall’Astral”.

“La conferma –prosegue il Sindaco Cardillo- l’ho avuta qualche giorno fa incontrando i responsabili dell’Azienda Strade Lazio con i quali abbiamo anche fatto il punto rispetto ad altri importantissimi interventi da realizzare subito. L’ammontare dei lavori di ripavimentazione delle strade comunali che stanno per iniziare ha un importo di circa 200mila euro e ci permetteranno, finalmente, di sistemare, per bene, molte delle strade comunali che attendevano, da tempo, un intervento così importante. Inoltre sempre grazie alla Regione Lazio, comunico che l’Astral, già nei prossimi giorni, procederà alla messa in sicurezza della Strada Provinciale 125 Ausente al km 20 + 200 circa.

Inoltre, e questa è un’ulteriore buona notizia, l’Astral mi ha informato che è in corso di affidamento l’appalto per l’esecuzione dei lavori di sistemazione e messa in sicurezza della strada provinciale 125 in prossimità delle Terme Tomassi e Ristorante Pollo Ruspante che prevede una spesa di 850mila euro circa. Sono molto contento che, la Regione Lazio, abbia accolto le nostre richieste e sollecitazioni che ci consentono di assicurare una migliore viabilità e la messa in sicurezza di importanti strade come quelle ubicate in piena area termale”.

“Si tratta di un segno di attenzione che riceviamo da una Regione che, ed è il caso di dirlo con chiarezza, si è dimostrata davvero amica. Debbo anche aggiungere –conclude il Sindaco Cardillo- uno speciale ringraziamento ai funzionari responsabili di Astral che, anche nei mesi scorsi, sono intervenuti per sistemare una frana che aveva bloccato la viabilità di collegamento dell’area termale con i comuni della Valle dei Santi determinando notevoli disagi. Anche in quel caso il loro intervento ha risolto un grave problema, nonostante l’emergenza covid, ed ha permesso il ripristino della viabilità che ha consenito l’avvio della stagione termale”.