Cassino / Operazione “Welcome to Italy”: accoglienza immigrati, la nuova udienza del processo

CASSINO – Ha conosciuto due volti la nuova udienza, che si è svolta mercoledì davanti il collegio penale del Tribunale di Cassino, del processo derivante dall’operazione “Welcome to Italy” in base alla quale una collaudata organizzazione avrebbe gestito i maniera illegittima cospicui fondi pubblici destinati all’accoglienza dei cittadini immigrati sia nel cassinate che nelle province […]

Continua a leggere

Frosinone / Agricoltura e fondi europei, arrestato per corruzione il dirigente regionale Massimo Lucianio

FROSINONE – Soldi, assunzioni di figli e parenti, regalie e pranzi per facilitare l’erogazione di contributi europei nel settore agricolo nel cassinate. Ha conosciuto un’eco anche in provincia di Latina il clamoroso arresto operato lunedì mattina di Massimo Luciano, l’influente dirigente della Regione Lazio che, a capo del settore agricoltura per le province di Latina […]

Continua a leggere

Cassino / Rapina due studenti alla fermata del bus, inseguito e arrestato da un Carabinieri fuori dal servizio

CASSINO – Nella serata di venerdì 3 maggio 2024, i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Cassino, coadiuvati dai colleghi della Stazione di Vallerotonda, hanno arrestato un 25enne di origini campane ma domiciliato nella Città Martire, già noto alle forze dell’ordine, poiché resosi responsabile di rapina. Il giovane, poco prima, si è avvicinato […]

Continua a leggere

Cassino / Ruba in un negozio e picchia la titolare, 52enne finisce in manette

CASSINO – Lo scorso 26 aprile, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Cassino hanno arrestato una 52enne originaria del napoletano, da tempo residente a Piedimonte San Germano (FR), già nota alle forze dell’ordine, poiché bloccata mentre si allontanava repentinamente da un’attività commerciale di Cassino dopo aver consumato un furto. Rincorsa e […]

Continua a leggere

Violenze nel carcere minorile “Beccaria”, sotto accusa tre agenti di Formia, Cassino e Pontecorvo

Maltrattamenti aggravati dalla minorata difesa e dall’abuso di potere, tortura aggravata – anche mediante omissione – lesioni aggravate, falso ideologico e anche una tentata violenza sessuale. Sono le gravi ipotesi di reato a causa delle quali tre agenti della polizia penitenziaria originari di Formia, Cassino e Pontecorvo ed in servizio presso il carcere minorile “Beccaria” […]

Continua a leggere

Il Lazio colpito dalla fortuna: doppia vincita milionaria nel “Gratta e Vinci” a Pontinia e Castrocielo

PONTINIA/CASTROCIELO – Il destino ha sorriso al Lazio, portando gioia e fortuna agli appassionati del Gratta e Vinci nella regione. In un periodo di poche settimane, due vincite milionarie hanno scosso le province di Latina e Frosinone, lasciando un segno indelebile di felicità e incredulità nelle comunità coinvolte. Il primo caso ha avuto luogo a […]

Continua a leggere

Sud Pontino / Inchiesta “Anargiri”, prime condanne per le persone coinvolte nel giro di spaccio

SUD PONTINO – Prime condanne – tra patteggiamento e rito abbreviato – nell’ambito dell’inchiesta “Anargiri” che lo scorso agosto permise ai Carabinieri  della Compagnia di Formia di individuare e smantellare  sul territorio tra Minturno, Castelforte, Santi cosma e Damiano ed il cassinate – su ordine del Gip Domenico Di Croce finirono nello specifico in carcere […]

Continua a leggere

Cassino / “Un anno di Cartabia: obiettivi raggiunti”, il convegno dell’ ass. “Avvocati Matrimonialisti”

CASSINO – “Un anno di Cartabia: obiettivi raggiunti” sarà questo il tema dell’atteso convegno che, in programma venerdì  12 aprile presso l’aula della Corte d’ Assise del Tribunale di Cassino , è organizzato dall’Ami, l’Associazione Avvocati Matrimonialisti Italiani. Su iniziativa del suo attivo presidente, l’avvocato formiano Clino Pompei,  verrà analizzata la tematica che, di fatto, […]

Continua a leggere

Cassino / Omicidio Yirel Natividad Pena Santana: prima udienza del processo, le richieste della difesa

CASSINO – Sandro Di Carlo quando il 27 maggio dello scorso anno uccise la 34enne domenicana Yrelis Pena Santana non era capace di intendere e di volere. Per questo motivo è necessario lo svolgimento di una perizia psichiatrica collegiale. E’ iniziato con questa richiesta il processo davanti la Corte d’Assise di Cassino nei confronti dell’operaio […]

Continua a leggere