Formia / Omicidio-suicidio, il sindaco Villa proclama due giorni di lutto cittadino

Formia / Omicidio-suicidio, il sindaco Villa proclama due giorni di lutto cittadino

FORMIA – Il sindaco di Formia, Paola Villa, ha proclamato due giorni di lutto cittadino in seguito alla tragedia che ha coinvolto la città con l’uccisione dei professori Giuseppe Gionta e Fausta Forcina e del suicidio di Pasquale Forcina.

“Considerando l’immane tragedia in cui sono morte ben tre persone e il fatto che le vittime dell’omicidio erano anche membri della comunità scolastica cittadina” e “ritenuto doveroso rappresentare alle famiglie coinvolte la vicinanza e la solidarietà dell’intera città di Formia per i tragici eventi che le hanno coinvolte”, si legge nell’ordinanza, il primo cittadino ha disposto i due giorni di lutto per sabato 11 e domenica 12 gennaio.

Il sindaco Villa ha invitato anche tutte le attività commerciali a compartecipare al lutto cittadino evitando comportamenti e o attività che contrastino con lo spirito delle due giornate. Sono state così rinviate tutte le manifestazioni pubbliche programmate dall’amministrazione comunale e le bandiere saranno esposte a mezz’asta.

Gli insegnanti degli istituti scolastici cittadini, per la giornata di sabato 11 gennaio 2020, sono infine invitati a portare temi di riflessione che coinvolgano gli studenti.

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+