Formia / Cittadinanza onoraria al Prof. Gerard Lutte [VIDEO]

Formia / Cittadinanza onoraria al Prof. Gerard Lutte [VIDEO]

FORMIA – Da sempre al servizio degli emarginati, dei più deboli, dei fragili, ha trasformato lo studio della psicologia, da studio teorico e di ricerca, svincolato dal contesto socio culturale della persona, a studio totalmente calato nell’ambiente storico, culturale sociale ed economico, vivendo in prima persona quei contesti e restituendo ad ogni storia adolescenziale e giovanile la sua unicità e la sua umanità. Con questa motivazione il sindaco di Formia Paola Villa nel corso di una bellissima, commovente e partecipata cerimonia organizzata presso l’aula consiliare “Ernesto Ribaud”, ha consegnato, dopo il voto unanime del consiglio comunale, la cittadinanza onoraria al professor Gerard Lutte, sacerdote di origine belga ma anche Docente Emerito di Psicologia dell’età evolutiva dell’ Università la Sapienza di Roma.

Molto attivo nei primi anni settanta nelle baracche di Prato Rotondo e nel quartiere popolare della Magliana a Roma dedicando la sua esistenza alle fasce sociali più emarginate, Lutte, considerato un scienziato sociale ma anche un pioniere del messaggio di papa Francesco, ha ispirato la nascita a Formia del rivoluzionario “Mac”, il movimento di animazione cristiana, tanto osteggiato all’epoca dalle gerarchie ecclesiastiche. Ha vissuto per molti anni tra i giovani della comunità formiana, vivendo un periodo di intenso studio della realtà locale da cui ha tratto una descrizione dello spaccato sociale dai contorni forti ed a tratti anche drammatici. Significativi gli studi che riportano le ricerche di Lutte a Formia, tra questi…” I giovani e le Istituzioni. I giovani sono diversi. Storie di lavoro, politica e religione in una città di provincia”. All’epoca fu il sapiente e lungimirante frutto di una ricerca di equipe cui parteciparono numerosi docenti e ricercatori dell’Università la Sapienza di Roma, intellettuali del Belgio e dell’Olanda.

La figura di Gerard Lutte non è solo quella di un eminente accademico ma di un grande innovatore che lo vede ancora oggi vivere per lunghi periodi dell’anno in Guatemala dove ha fondato il “Majoca”, il movimento dei giovani di strada, collegato anche in Italia con una rete di amicizia, Amistrada, che sostiene da sempre le sue iniziative. Per il sindaco Paola Villa “il dinamismo, la passione di un giovane cuore novantenne, continuano ad infondere, nelle diverse realtà in cui opera, la speranza in una società includente a misura dei sogni dei giovani”.

INTERVISTA Gerard Lutte, psicologo età evolutiva, e Paola Villa, sindaco di Formia

___
Il Professor Lutte ha dedicato naturalmente la cittadinanza onoraria a Formia, “una città bella che amo alla follia”, e al Mac di cui è stato, per certi versi l’inspiratore quasi mezzo secolo quando le povertà, sociali e materiali, a Formia era ancora tante ma per una certa gerarchia dovevano passare inosservate per non scomodare l’allora potere democristiano. Se non ci fosse stato l’impegno di Lutte, non si sarebbe stata la figura, scomodissima, di Salvatore Gentile, all’epoca vice-parroco della chiesa del Carmine, troppo scomodo per la Curia dell’epoca al punto da abbandonare l’abito talare e ab-bracciare una nuova “croce”, quella dell’assistenza amorevole ed instancabile, attraverso l’associazione “L’Aquilone”, nei confronti di tante persone diversamente abili. Salvatore Gentile ha 75 anni e dice di avere le spalle larghe e “di non avere paura di nessuno, non l’ho avuta all’epoca… figuriamoci ora”.

Ha rilevato nell’intervista allegata di rifare, in versione 4.0, il Mac con gli stessi obiettivi e finalità sociali dei primi anni settanta: stare vicino a chi, troppi anche a Formia e sul territorio del Golfo, non ce l’ha ed è costretto a soccombere in una società vittima di un intollerabile relativismo. Che bisogna rifare il “Mac” in una nuova versione il professor Gentile ne ha parlato poi, nella villa comunale di Via Vitruvio, con quanti, ora ultrasessantenni, hanno collaborato e hanno festeggiato Lutte per la cittadinanza onorario. Gli hanno reso omaggio attraverso una serie di concerti e interventi a lui dedicati.

INTERVISTA Salvatore Gentile, fondatore Movimento animazione cristiana Formia

___
PHOTOGALLERY

Questo slideshow richiede JavaScript.

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+