Gaeta / Aumento della tassa sui rifiuti, affisso un manifesto di protesta

Gaeta / Aumento della tassa sui rifiuti, affisso un manifesto di protesta


GAETA – “Ancora una volta l’amministrazione Mitrano fa figli e figliastri. Le famiglie gaetane si ritroveranno a pagare costi ancora più alti a fronte di servizi palesemente scadenti e, talvolta, apparentemente inesistenti come improbabili lavaggi di strade e pulizie di spiagge”. E’ il messaggio contenuto in un manifesto affisso in questi giorni da parte dei consiglieri comunali dell’opposizione Emiliano Scinicariello (Una Nuova Stagione) e Franco De Angelis, sul quale campeggia un Alberto Sordi nella celebre scena del film “I Vitelloni” di Federico Fellini con il gestaccio nei confronti dei lavoratori. Questa volta, però, il bersaglio sono i Gaetani, come sottolineato nell’immagine.

I due esponenti della minoranza consiliare ribadiscono nel manifesto la loro contrarietà al provvedimento votato dal consiglio comunale lo scorso 10 dicembre, nel corso del quale i due consiglieri hanno votato contro le nuove tariffe Tari e il Bilancio di previsione 2019 che le contiene. In particolare, come ribadito anche dal messaggio contenuto nel manifesto, il provvedimento approvato dall’assise civica prevede un aumento del 4% per le utenze domestiche e uno sconto del 3% per le attività produttive quali stabilimenti balneari, alberghi con e senza ristorante, banche, ristoranti, pizzerie, bar e pasticcerie.

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+