Minturno / Rifiuti, in arrivo punti di raccolta mobili a mare e nuove telecamere contro i trasgressori

Minturno / Rifiuti, in arrivo punti di raccolta mobili a mare e nuove telecamere contro i trasgressori

MINTURNO – Con il ritiro dei cassonetti, si è posto il problema del conferimento dei rifiuti in strada, ancora più sentito con l’arrivo dei primi turisti che si troveranno nel weekend a Scauri. Per questo motivo, l’amministrazione comunale ha pensato di posizione per domenica 27 maggio, dalle ore 15 alle ore 21, tre punti mobili di raccolta dei rifiuti, che saranno ubicati nel Piazzale antistante l’ex Sieci, in Piazza Monte Argento e al Largo Bassani presso la Riviera di Levante. I tre punti di raccolta consentiranno a quei turisti che andranno via la domenica di conferire correttamente i loro rifiuti prima di lasciare il territorio.

Intanto, per contrastare il continuo abbandono di spazzatura deturpando l’ambiente, l’amministrazione comunale intende aumentare il numero delle telecamere di videosorveglianza (ben 100) già presenti sul territorio comunale. “Il sistema di telecamere, che in questi mesi ha consentito alle forze dell’ordine di individuare gli autori di diversi reati – spiega il sindaco Gerardo Stefanelli – ha incominciato a rivelare anche l’identità di qualche turista del rifiuto che circola sul nostro territorio seminando ‘ricordini olezzosi’; pochini per quello che ancora vediamo in giro. Per questo abbiamo deciso di installarne un’altra decina, nei luoghi di abbandono frequente, nella consapevolezza che ci sarà una sacca piccolissima di popolazione (non solo nostra!) che si arrenderà con maggiore difficoltà.

A breve incominceremo ad aprire le buste lasciate per strada per individuare gli autori, e lo faremo anche in collaborazione con i Sindaci dei comuni limitrofi. Infine – conclude – un elogio agli operatori della raccolta, per l’impegno profuso in questi giorni, con un sistema di lavoro completamente diverso da quello che per anni hanno sostenuto”.

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+