Minturno / Nuovo orario treni, raccolte oltre 2000 firme e indetta manifestazione per il 13 novembre

Minturno / Nuovo orario treni, raccolte oltre 2000 firme e indetta manifestazione per il 13 novembre

MINTURNO – Si è tenuta questa mattina, presso la Pizzeria “da Lucio” in Marina di Minturno, una assemblea dei pendolari della Stazione di Minturno Scauri sul problema della imminente modifica della articolazione oraria. Numerosa è stata la partecipazione della cittadinanza che ha avuto l’opportunità di essere informata sulla bozza della nuova articolazione oraria dei treni relativa alla tratta Roma-Napoli.

La raccolta firme
La raccolta firme

In occasione della assemblea popolare si è innanzitutto provveduto alla costituzione formale del comitato pendolari Minturno, fondamentale per tutte le successive e future azioni che si rendessero necessarie.

Sono stati nuovamente illustrati nel dettaglio gli imminenti cambi di orario che interesseranno i pendolari della stazione di Minturno ed è stato dato atto del superamento delle 2000 firme nell’ambito della raccolta indetta nei giorni scorsi, comunicando anche che si procederà ancora per la continuazione della stessa.

Questa mattina sono intervenute anche le amministrazioni locali interessate ed in particolare per il Comune di Minturno il Sindaco Gerardo Stefanelli, per il Comune di Santi Cosma e Damiano il vicesindaco Vincenzo Petruccelli, per il Comune di Castelforte l’assessore Luigi Tucciarone, per il Comune di Coreno Ausonio il Sindaco Domenico Corte e per il Comune di Formia il consigliere Ciaramella Gennaro, i quali hanno mostrato notevole interesse nei confronti della problematica ed hanno assicurato l’intervento delle amministrazioni locali, in modo condiviso tra le stesse, presso gli organi regionali affinché sia garantito il miglior servizio possibile per l’utenza.

il tavolo dei sindaci
il tavolo dei sindaci

In particolare il Sindaco di Minturno Stefanelli, ha assicurato la sua partecipazione ad un incontro in Regione avente ad oggetto la discussione delle problematiche relative alla stazione di Minturno per il giorno 4 novembre. In quella occasione, Stefanelli, rappresenterà tutte le amministrazioni comunali coinvolte e si è dichiarato disposto anche a farsi accompagnare da un membro del comitato pendolari di Minturno, disponibilità questa che dimostra l’assoluta trasparenza della azione amministrativa nonché la condivisione delle azioni poste in essere dal comitato pendolari a tutela della stazione di Minturno.

L’assemblea popolare ha inoltre concordato la nuova riunione per il giorno 6 novembre proprio per fare il punto della situazione all’esito dell’incontro istituzionale in Regione e ha stabilito di procedere per le formalità burocratiche necessarie per una manifestazione pubblica con corteo per le vie cittadine terminante nel piazzale della stazione per la mattina di domenica 13 novembre.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+