Minturno / Nuovi debiti fuori bilancio in arrivo

Minturno / Nuovi debiti fuori bilancio in arrivo

MINTURNO – Nuovi debiti fuori bilancio in arrivo. Dopo il milione e 300mila euro già riconosciuto a gennaio dal commissario prefettizio Bruno Strati, con la delibera 19 del 29 aprile scorso è stata effettuato la ricognizione delle passività. Si aggiungono altre somme, dunque, a quelle già previste tra le spese extra bilancio. Il collegio dei revisori ha inviato una nota al segretario generale Massimina De Filippis in cui sono stati ritenuti riconoscibili debiti per complessivi 186.675,54 euro mentre il commissario ha rinvenuto altre passività pregresse pari a 396.397,20 euro. Il totale della nuova massa passiva è dunque di 583.072,74 euro che sono stati considerati riconoscibili.

Si tratta di tutta una serie di spese che riguardano rimborsi per gli oneri concessori dell’urbanistica, ma anche viaggi e pagamenti a due esercizi commerciali di fiori. Non mancano poi i rimborsi per le spese legali ai dipendenti comunali. Da pagare ancora anche la commissione valutatrice del concorso per operatori di vigilanza, le spese per il corso di formazione tenuto nell’anno 2011-2012. E non è finita qui, perché figurano anche 68mila euro di canone da pagare alla Comunità Montana “Monti Aurunci” e ancora spese per pubblicità, incarichi professionali e per lo smaltimento per i rifiuti.

Per far quadrare i conti, come è noto, il dottor Strati si è opposto alla sentenza di reintegro degli ex Lsu, comprendendo anche la sospensione qualora ci siano i presupposti. In particolare, pesano i 500mila euro di stipendi arretrati, ai quali si aggiungono anche i contenziosi con l’architetto Lucia Gallucci e con il vice segretario Maria Signore. Una massa di ulteriori debiti che supera abbondantemente i 600mila euro e che si ritroverà a gestire la prossima amministrazione.
Giuseppe Mallozzi

Fonte: Il Giornale di Latina

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+