Cassino / Sviluppo area industriale, prevista anche la linea ferroviaria Formia – Cassino

Cassino / Sviluppo area industriale, prevista anche la linea ferroviaria Formia – Cassino

CASSINO – “Un incontro durante il quale è stato illustrato il Piano Regolatore Territoriale che riguarda lo sviluppo dell’area industriale del Lazio Meridionale.” A renderlo noto è stato il sindaco di Cassino Giuseppe Golini Petrarcone, a margine della riunione che si è tenuta nella mattinata in Municipio con il presidente del Cosilam Pietro Zola ed a cui hanno preso parte anche i progettisti del Prt, gli ingegneri Gennaro Grieco e Achille Sasso e l’architetto Vincenzo Rago, oltre all’assessore all’urbanistica Mario Costa.

“Abbiamo avuto modo di prendere visione – ha continuato il sindaco – del progetto relativo al Prt con particolare riferimento all’area sulla quale insiste il Comune di Cassino. Il Piano regolatore territoriale, infatti, nella sua interezza coinvolge 35 comuni della provincia di Frosinone e verrà presentato nel corso dell’assemblea in programma per il prossimo 18 dicembre. Si tratta di uno strumento di pianificazione che prevede innanzitutto l’adeguamento ed il potenziamento della rete infrastrutturale a servizio dell’area industriale, a partire proprio dalla viabilità.

Uno strumento, inoltre, che prevede anche nuove infrastrutture che hanno lo scopo di rendere il basso Lazio la linea di congiunzione prioritaria tra il Tirreno e l’Adriatico. Mi riferisco alla realizzazione di una linea ferroviaria che, passando per la Valle dei Santi, colleghi Cassino e Formia. Il tracciato già esistente passa per Suio, ma l’obiettivo è sempre stato quello di avere un progetto più diretto, così come previsto dal Prt, che segua la dorsale viaria della superstrada. Ovviamente si è trattato di un incontro preliminare in vista dell’assemblea del 18 dicembre durante la quale si avrà una revisione generale del piano regolatore territoriale.

Tuttavia l’iter è a buon punto ed il piano, che verrà sottoposto ai soci nel corso di un’assemblea straordinaria, dovrebbe approdare ad un’adozione definitiva nei primi mesi del nuovo anno, aprendo la fase operativa di un percorso attraverso il quale migliorare lo sviluppo industriale nella nostra area.”

Il presidente del Cosilam Pietro Zola ha aggiunto: “è stato un incontro molto importante per verificare e chiarire le linee generali del Piano regolatore territoriale che sarà presentato il prossimo 18 dicembre nel corso di un incontro riservato ai soli sindaci soci del Consorzio. Il Cosilam, così come fatto anche con gli altri Enti soci, ha voluto incontrare il sindaco di Cassino Petrarcone, l’assessore Costa e i tecnici comunali per visionare e prendere atto dell’intero piano prima del 18 dicembre che sarà il momento della revisione generale del Prt.

Subito dopo si procederà a convocare una seduta dell’assemblea straordinaria dei soci che dovrà approvarlo. Da quel momento trascorreranno i tempi tecnici che porteranno, poi, a rendere effettivo il piano dotando, così, il territorio di uno strumento indispensabile per lo sviluppo industriale del Lazio meridionale”.

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+