Fondi / Aggredito e ucciso un 69enne in piena zona rossa: arrestato un pakistano

Fondi / Aggredito e ucciso un 69enne in piena zona rossa: arrestato un pakistano

FONDI – Tra i due non correva buon sangue da tempo e pare per esclusivi motivi economici per un prestito non restituito. Con questo primo elemento i Carabinieri della Compagnia di Formia, arrestando l’omicida di 44 anni, di nazionalità pakistana, hanno iniziato le proprie indagini per fare piena luce sull’aggressione mortale a causa della quale ha perso la vita questa mattina Emilio Maggiacomo, un uomo di 69 anni, originario di Itri ma residente a Fondi.

L’anziano è stato ucciso in contrada Molella che insiste nel territorio del comune di Itri. A cercare di chiarire la dinamica del gravissimo episodio, che rappresenta il primo omicidio in Italia in tempo di Coronavirus in rapporto alle limitazioni della circolazione delle persone, sono i Carabinieri che innanzitutto hanno arrestato l’immigrato di 44 anni mentre cercava di fuggire subito dopo l’allarme di alcuni vicini.

Maggiacomo è stato trovato a terra sanguinante, privo di vita a causa di un grave trauma faccia dopo l’aggressione subita dal pakistano. I Carabinieri stanno cercando di capire con quale l’arma l’anziano di 69 anni sia stato ucciso.

Saverio Forte

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+