Itri / Attivato il sistema “Sindaci in contatto 2.0″

Itri / Attivato il sistema “Sindaci in contatto 2.0″

ITRI – Da ieri è attivo anche nel Comune di Itri “Sindaci in Contatto 2.0”, il sistema progettato per comunicare facilmente e istantaneamente con tutta la cittadinanza. In casi di emergenza o di comunicazioni istituzionali di rilievo, i cittadini riceveranno una chiamata vocale del Sindaco sul proprio numero di telefono. Nel caso in cui la comunicazione riguardasse invece soltanto una zona circoscritta della cittadina, la chiamata arriverà soltanto agli abitanti di quelle vie e di quei quartieri.

Un servizio all’avanguardia che proietta il Comune di Itri in una realtà dove già operano oltre 800 comuni italiani. Le telefonate arriveranno sui numeri di telefonia fissa già presenti sugli elenchi telefonici, che saranno raggiunti automaticamente, senza bisogno di registrazioni o iscrizioni. La cittadinanza è invitata invece ad iscriversi per ricevere le comunicazioni anche sul proprio cellulare.

Per farlo è sufficiente telefonare al numero 0771.28.68.91 e seguire le istruzioni oppure compilare il modulo online raggiungibile all’indirizzo www.itri.sindacincontatto.it.

Soddisfatto il Sindaco Fargiorgio il quale dichiara “Con l’attivazione di questo innovativo servizio, portiamo ad ulteriore compimento il nostro programma di governo, ponendo le basi per fare di Itri davvero una smart city. Dopo aver dotato alcuni punti essenziali del paese di defibrillatori con il progetto Itri città cardioprotetta ed in procinto di varare il progetto Itri sicura (con la realizzazione oramai prossima del sistema di videosorveglianza), con questo nuovo strumento intendiamo ridurre la distanza con i cittadini. E lo facciamo in un momento storico molto delicato, in cui la nostra Amministrazione sta mettendo in campo tutta una serie di iniziative per far fronte all’emergenza legata alla diffusione del coronavirus. Con questo servizio potremo raggiungere la cittadinanza e mantenerla costantemente informata, oltreché avvertirla di osservare rigorosamente le prescrizioni dettate dal Governo”.

L’invito forte ai cittadini è di iscriversi con il proprio numero di cellulare per garantire il massimo potenziale al sistema, anche perché una cittadinanza informata è sicuramente una cittadinanza più sicura.

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+