Formia / San Valentino alla Biblioteca comunale con la scrittrice Melania Mazzucco

Formia / San Valentino alla Biblioteca comunale con la scrittrice Melania Mazzucco

FORMIA – Nel segno della parola come forza universale e della lettura come crescita continuano gli appuntamenti letterari a Formia. Dopo Pino Imperatore, Maurizio De Giovanni, Michela Marzano, Roberto Saviano arriva a Formia Melania Mazzucco. Scrittrice poliedrica, premio Strega 2013 con il romanzo Vita sarà ospite all’interno della biblioteca comunale “Tenete Filippo Testa”. L’ autrice molto legata al nostro territorio tanto da averlo descritto con magistrale suggestione nel libro ” Vita”, presenterà il 14 febbraio alle ore 17.30 la sua ultima prova letteraria “L’architettrice”, vero dono di parole che lasciano il segno nel lettore.

La protagonista del romanzo, Plautilla, ha un sogno: “Ma il sogno di Plautilla era quello di disegnare, progettare ed eseguire una villa sul colle che domina l’Urbe, il Gianicolo, sempre avendo come luce guida quell’antica promessa fatta al padre quando era piccola. Non ci sono balene nel mare nostro, Plautilla. Ma non vuol dire che non esistano”. E un sogno è anche quello di costruire in una città, che cammina nella storia, una biblioteca quale luogo di incontro, di studio, di condivisione, di confronto, di esperienza. La speranza, sempre più vicina a certezza, che la cultura sia cura, attenzione e divertimento.

Melania G. Mazzucco è autrice di Il bacio della Medusa (1996), La camera di Baltus (1998), Lei cosí amata (2000, Super ET 2012), sulla scrittrice Annemarie Schwarzenbach, Vita (2003, Premio Strega, Super ET 2014), Un giorno perfetto (2005, Super ET 2017), da cui Ferzan Ozpetek trae l’omonimo film. Al pittore veneziano Tintoretto dedica il romanzo La lunga attesa dell’angelo (2008, Premio Bagutta), la monumentale biografia Jacomo Tintoretto & i suoi figli. Storia di una famiglia veneziana (2009, Premio Comisso) e il docufilm Tintoretto. Un ribelle a Venezia (2019), da lei ideato e scritto per Sky Arte, distribuito in tutto il mondo. Nel gennaio 2011 riceve il Premio letterario Viareggio – Tobino come Autore dell’Anno. Per Einaudi ha inoltre pubblicato: Limbo (2012, Premio Bottari Lattes Grinzane, Premio Elsa Morante, Premio Giacomo Matteotti); Il bassotto e la Regina (2012, Premio Frignano Ragazzi 2013); Sei come sei (2013); Il museo del mondo (2014), in cui racconta 52 capolavori dell’arte; Io sono con te (2016, Libro dell’anno di Fahrenheit, Radio 3) e L’architettrice (2019). Ha scritto per il cinema, il teatro e la radio e collabora con «la Repubblica». I suoi romanzi sono tradotti in 27 Paesi.

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+