Minturno / Arrestato con la cocaina nelle mutande, 46enne ai domiciliari

Minturno / Arrestato con la cocaina nelle mutande, 46enne ai domiciliari

MINTURNO – “Quella droga? Era per un esclusivo uso personale”. E’ stata questa la motivazione che D.D., di 46 anni di Minturno, tratto in arresto venerdì dai Carabinieri della stazione di Baia Domizia al chilometro 2 e 300 della statale Domiziana nel territorio di Cellole perché trovato in possesso di 50 grammi di cocaina, ha fornito sabato mattina nel corso dell’interrogatorio di garanzia svolto nel carcere di Santa Maria Capua Vetere alla presenza del Gip del locale Tribunale Alessandra Grammatico.

Il 46enne di Minturno era stato sorpreso venerdì mattina in possesso della sostanza stupefacente in compagnia di una donna di 38 anni di Santi Cosma e Damiano che si trovava alla guida dell’auto fermata in un posto di blocco dai Carabinieri. La perquisizione veicolare e personale aveva permesso di rinvenire un involucro in cellophane che, nascosto negli slip dell’uomo, conteneva la sostanza stupefacente. Inevitabile per 46enne di Minturno l’arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il Gip Grammatico ha convalidato l’arresto ma ha concesso la detenzione domiciliare presso l’abitazione di Minturno dell’uomo che, assistito dall’avvocato Pasquale Cardillo Cupo, ha dichiarato che la cocaina acquistata nella vicina Campania era una scorta personale, non era in alcun modo destinata allo spaccio.

Saverio Forte

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+