Blitz antiassenteismo della Guardia di Finanza al Comune di Formia

Blitz antiassenteismo della Guardia di Finanza al Comune di Formia

FORMIA – Si è protratto per l’intera giornata di giovedì il blitz anti-assenteismo compiuto dagli agenti del Gruppo della Guardia di Finanza all’interno del palazzo municipale di Formia. Hanno operato in borghese gli uomini del Colonnello Sergio De Sarno che di buon mattino hanno passato al setaccio i vari uffici comunali, sia all’interno del palazzo municipale di via Vitruvio che presso le strutture distaccate di piazzetta delle Erbe e dell’ex Caserma dei Carabinieri di via Lavanga dove sono ubicate, tra gli altri, la Polizia Locale, la ripartizione anagrafica, i servizi sociali e altri uffici minori.

Il Comandante del Gruppo di Formia delle Fiamme Gialle, il Colonnello Sergio De Sarno, ha spiegato come questo monitoraggio faccia parte di un programma nazionale che, concertato dai Ministeri dell’Economia e dell’interno, è finalizzato a prevenire e contrastare ingiustificate assenze nei posti di lavoro negli enti locali e, dunque, le conseguenti ipotesi di reato, una su tutte la truffa ai danni dello Stato. Durante il blitz i finanzieri hanno bloccato a lungo i diversi ingressi del palazzo municipale identificando coloro che erano all’interno, sia i dipendenti e funzionari che gli stessi cittadini in attesa di sbrigare le rispettive pratiche.

Questi controlli sono stati oggetto, poi, di un lungo verbale elaborato con il dirigente dell’area finanziaria dell’ente, Daniele Rossi, che ha anche la responsabilità dell’ufficio personale del comune. Sul loro contenuto vige il massimo riserbo a cui potrebbe essere interessata la stessa amministrazione comunale impegnata a stroncare sul nascere eventuali forme di assenteismo sui rispettivi posti di lavoro.

Saverio Forte

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+