Formia / Il consigliere Antonio Di Rocco eletto nell’assemblea nazionale dell’Anci

Formia / Il consigliere Antonio Di Rocco eletto nell’assemblea nazionale dell’Anci

FORMIA – L’elezione all’assemblea regionale dell’Anci, l’associazione che raggruppa i 378 comuni della Regione, è di un mese fa. Antonio Di Rocco aveva ricevuto il via libera dalla Lega; di cui è capogruppo consiliare al comune di Formia, direttamente da Roma per rappresentare la pattuglia del Golfo insieme al sindaco Pd di Castelforte Giancarlo Cardillo, al neo presidente dell’ente parco Riviera d’Ulisse Carmela Cassetta (anche lei del Partito Democratico) e alla collaudata rappresentanza decisa dal coordinatore regionale di Forza Italia, il vice-sindaco di Itri ed assessore all’urbanistica Andrea Di Biase, il consigliere comunale di Gaeta Pietro Salipante e sindaco di Fondi (sino alla prossima primavera) Salvatore De Meo, vice presidente uscente dell’Anci Lazio e soprattutto in lista d’attesa di sedere al parlamento europeo nel momento in cui andrà in porto Oltremanica la Brexit.

Ora il “cursus honorum” del formiano Di Rocco all’interno del management nazionale dell’associazione dei comuni d’Italia è stata arricchita da un’altra e prestigiosa nomina: l’approdo nel consiglio nazionale dell’Anci che ad Arezzo ha riunito la sua 36° assemblea. Di Rocco è stato votato in maniera compatta dal suo partito che ha indicato i suoi voti, per quanto riguarda i suoi rappresentanti laziali nell’assemblea nazionale, anche per il sindaco di Civitavecchia Ernesto Tedesco e i consiglieri di Rieti e di Viterbo Maria Teresa Manzi e Elisa Cepparotti. Non si è fatta attendere la “soddisfazione” del ‘carroccio’ per l’elezione del capogruppo di Formia che – secondo il coordinatore provinciale di Latina Silviano Di Pinto, “si è contraddistinto nella militanza e nell’attività consiliare, dunque questo risultato è il frutto di un impegno quotidiano nella Lega”.

Di Rocco – che secondo alcuni rumors potrebbe fare parte del consiglio direttivo, del board che affiancherà nel suo rinnovato mandato il sindaco di Bari Antonio De Caro (del Pd) – ha voluto subito ringraziare il vicecapogruppo a Montecitorio e il coordinatore regionale del partito Francesco Zicchieri, il deputato ed ex sottosegretario di stato allo sviluppo economico Claudio Durigon (di cui è il riferimento diretto per l’’intero sud-pontino) e il capogruppo regionale della Lega Orlando Angelo Tripodi per “l’opportunità – ha commentato il consigliere di Formia Antonio Di Rocco da Arezzo – La voce del territorio e degli amministratori locali, a partire dalla nostra provincia pontina, sarà all’interno dell’associazione nazionale dei comuni al fine di perseguire quelle proposte innovative della Lega, che si contraddistingue per l’autonomia, l’uguaglianza, la valorizzazione e la salvaguardia delle peculiarità locali senza piegarsi agli interessi dei centri più grandi come avviene negli altri schieramenti politici”.
Saverio Forte

Nella foto: Antonio Di Rocco con il neo presidente di Anci il sindaco di Bari Antonio De Caro.

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+