Santi Cosma e Damiano / Incendio alla Pontina Trasporti, distrutti cinque mezzi

Santi Cosma e Damiano / Incendio alla Pontina Trasporti, distrutti cinque mezzi

SANTI COSMA E DAMIANO – Incendio presso il deposito della ditta Pontina Trasporti, sito all’interno della Mancoop a Santi Cosma e Damiano. Sono andati completamente distrutti cinque mezzi. Il fatto è avvenuto nella notte tra il 21 e il 22 ottobre. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Castelforte e Gaeta, che hanno spento il rogo. Completamente distrutti tre pullman Gran Turismo, una Fiat Punto e un altro mezzo piccolo. Danneggiati anche gli uffici della società. Sono in corso le indagini dei carabinieri della stazione di Santi Cosma e Damiano e del nucleo operativo e radiomobile di Formia. Non si esclude la matrice dolosa. Il titolare, Filippo Orlandi, ha dichiarato di non aver ricevuto minacce. Al vaglio degli inquirenti le immagini immortalate dall’impianto di videosorveglianza. Ora la conta dei danni che sono ingenti.

Appena appresa la notizia, il sindaco di Castelforte, Giancarlo Cardillo, questa mattina si è recato presso la sede della Pontina Trasporti all’interno della Mancoop di Santi Cosma e Damiano dove ha incontrato i titolari dell’Azienda per esprimere la sua solidarietà e vicinanza. “L’incendio – dichiara il primo cittadino – che ha colpito l’altra notte la ‘Pontina Trasporti’ della Famiglia Orlandi di Castelforte, con la distruzione di alcuni pullman gran turismo nel loro deposito presso la Mancoop di Santi Cosma e Damiano, è un duro colpo per una delle più importanti aziende di trasporti del basso Lazio. Come Sindaco e a nome dell’Amministrazione Comunale esprimo la massima solidarietà alla Famiglia Orlandi che, da generazioni e con coraggio, svolge nel territorio un importantissimo ruolo di servizio.

Da parte nostra – conclude Cardillo – desideriamo far sentire la nostra vicinanza e la nostra appassionata partecipazione in un momento così delicato per l’Azienda, per la Famiglia Orlandi, per le maestranze e le rispettive famiglie. Invitiamo tutti a continuare, come già stanno facendo, nel loro prezioso lavoro da tutti apprezzato e stimato”.

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+