Formia / Settima Stagione per “Il ritorno del Sacro Femminile”

Formia / Settima Stagione per “Il ritorno del Sacro Femminile”

FORMIA – Sabato 12 Ottobre si aprirà con Marc Luyckx la settima Stagione di Confronti sul tema “Il ritorno del Sacro Femminile” presso la Sala Ribaud del Comune di Formia, ore 18. Il Femminile è l’elemento privilegiato, è il ponte naturale tra la creatura umana e L’Assoluto. Ha una spontanea ricettività alla luce divina; è il regno dell’intuizione, della misericordia, dell’accettazione compassionevole e del fiducioso abbandono. E’ necessario che venga recuperata pienamente questa sacra funzione, quest’antica conoscenza, sì da poter aiutare il nostro mondo smarrito a riorientarsi ai valori della Vita, con gioia e amore. Il Sacro Femminile contiene in sé ed è permeato dal mistero della creazione, senza l’elemento Femminile la vita non potrebbe essere, nulla potrebbe venire all’esistenza.

Ogni donna porta in sé la luce, la forza creatrice, la dynamis attuativa dell’intero universo. Senza di essa non si potrebbe concepire la vita, sia fisica che spirituale. Prenderemo come esempio Hadewijch di Anversa, una famosa beghina del XII° secolo, che ha vissuto pienamente l’esperienza dell’ Amore Divino e ha ispirato il Grande Maestro Eckhart che ha illuminato la spiritualità del Medioevo europeo.

Sabato 12 Ottobre si aprirà con Marc Luyckx la settima Stagione di Confronti sul tema “Il ritorno del Sacro Femminile” presso la Sala Ribaud del Comune di Formia nasce a Lovanio il 20 aprile del 1942. La sua formazione intellettuale e spirituale l’ha condotto a studiare, tra l’altro, matematica, filosofia, economia e teologia. Diventa sacerdote cattolico e tale rimane per alcuni anni. Una volta innamoratosi, lascia il sacerdozio e si sposa. In seguito entra a far parte, dal 1990 al 1999, dell’ “Unità di Studi previsionali” della Commissione europea, creata da Jacques Delors. In tale veste ha avuto la possibilità di rapportarsi alle più svariate discipline e alle loro dinamiche evolutive, sia attraverso studi che con incontri diretti con le più eminenti personalità dei vari ambiti. Ha viaggiato moltissimo e in tutto il mondo, favorito in ciò anche dalla conoscenza di varie lingue. Ha mirabilmente colto il cambiamento di civiltà nel quale siamo tutti coinvolti e ha invitato, all’ “Unità di Studi previsionali”, molti pensatori eccezionali, come Paul Ray, Edgar Morin, Hazel Henderson, Rinaldo Brutoco, Ziauddin Sardar, etc. Ha inoltre organizzato un confronto sul tema Civiltà e Governance presso la Commissione Europea nel Maggio 1998.

Al momento, è attivo nella creazione di nuove strutture di formazione e partecipa con grande frequenza a conferenze, tavole rotonde, dibattiti e a quant’altro gli permette di comunicare e diffondere il suo pensiero e la sua peculiare esperienza di vita e di studio. È stato Decano della Cotrugli Business School a Zagabria e a Belgrado (2005-2009), e vicepresidente dell’Auroville International Advisory Council, nell’India meridionale. È Fellow della “World Business Academy”, membro del Club di Roma-EU, della World Futures Studies Federation e Presidente onorario di Eurotas, European Transpersonal Association. Gran parte della sua esperienza è stata capitalizzata in un libro: “ La Società della Conoscenza” e nel recente “Co-creare la nuova civiltà . Politica e Economia: verso la Solidarietà, l’Ecologia e la Gioia, edito in Francia, Gran Bretagna il suo ultimo libro è La nuova civiltà sostenibile è pronta (2019) Edizioni Accademiche Italiane. Infine Marc Luyckx è il presidente onorario dell’associazione Confronti.

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+